Mughini, o dell’onestà intellettuale

Giampiero Mughini: «Sono stato lasciato solo. Il Muggenheim è quel che resta di me»- Corriere.it

Pochissime le persone intellettualmente oneste come Giampiero Mughini, il quale, pur avendo votato Terzo Polo, ieri sera su Rai2 non ha avuto problemi nel riconoscere che Giorgia Meloni è persona intelligente e preparata. Benché abbia letto un bel po’ di cose su di lei, ho dovuto imbattermi in Mughini per sapere che era la prima della classe: questa è onestà intellettuale, sottolineare d’essere lontano dalla Destra e tuttavia riconoscere il valore del nostro premier, disprezzato soprattutto in Italia più che all’estero, con buona pace dei suoi detrattori. Del resto, nemo profeta in patria, giusto? Interrogato poi sulla scialba Schlein, Mughini si è astenuto dall’esprimere un giudizio, ma faccia e mimica hanno parlato per lui. Anche a proposito dell’amatissima Juve, il focoso e strambo giornalista non si è sprecato. Ma in questo caso alla maniera di chi, sopraffatto dal rammarico, è troppo addentro alle cose del mondo per offrire giustificazioni.

Mughini, o dell’onestà intellettualeultima modifica: 2022-12-02T12:11:45+01:00da VIOLA_DIMARZO

13 pensieri riguardo “Mughini, o dell’onestà intellettuale”

  1. L’onesta’ intellettuale e’ merce che va un tanto al chilo a seconda delle circostanze e di chi la dimostra . Non vedo Tv e non so chi sia questo Mughini, mi fa specie che si debba riconoscere integrita’ a chi ha avuto il coraggio di schierarsi , oggi 2022 , con il cosiddetto centro o con la sinistra, dopo gli sfaceli che questo signori hanno creato e le conseguenze dei quali saranno lunghe a svanire…se in caso. Ma per essere piu’ chiaro io credo che oggi nessuno tranne Meloni e lei sola possa chiamarsi fuori dalla responsabilita’ di avere rovinato una nazione.

    1. Ma cosa c”entra? non stiamo cercando un colpevole…quante persone conosci che, sedendosi dall’altra parte del tavolo, sono disposte a riconoscere il valore degli antagonisti? È un esercizio difficile che riesce a pochi, e neppure tu sei tra quelli (per Panfilo)

      1. Cosi’ a naso e conoscendomi un po’ direi molto onestamente che ti sbagli 🙂 Tornando al dire del post semplicemente non vedo nessuno tra politici ed opinionisti politici che sia integro al punto da ammettere di avere avuto torto a sedersi qui piuttosto che la’ , che poi questo Mughini sia santo, valutate le scarpe e gli occhiali , direi … difficile, piuttosto un attore… ma qui posso anche sbagliare

  2. Mughini, dal facile mugugno, è un giornalista bravo e antipatico che potrebbe pure piacerti 🙂
    Sarà che io ho un debole per gli antipatici, ovvero per quelli che se ne fregano di piacere.

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).