En ce moment

  En ce moment è un corto di 15 minuti scritto, interpretato e diretto da Serena Vittorini, artista visiva residente a Bruxelles. Girato in Belgio durante il lockdown, racconta la storia d’amore di Serena e Ophélie confinate in un appartamento per via del Covid19. Privo di effetti speciali, il corto lascia spazio a dialoghi liberi, e talvolta ruvidi, sul tema dell’omosessualità. Tra le due amanti a contare sono i gesti, i silenzi e la lingua del corpo. En ce moment è stato inserito nella sezione Notti veneziane, Isola degli autori e sarebbe consigliabile a tutti quelli che nell’amore ci credono ancora. Malgrado tutto.

– La prima volta che ci siamo incontrate è stato in un bar. Mi vergognavo un po’ del mio francese, ed è stato davvero difficile guardarti negli occhi.

– Scopiamo?

Poi a un certo punto hai detto:

– Sono forte.

– Serena?

– No, è troppo ridicolo.

– Cosa?

– Non dire Serena.

– Ma perché?

– Perché è strano.

– Ma è il tuo nome. Non devi per forza apparire triste.

– Ma io sono triste.

– Ok.

– Viviamo insieme h24, e non sarebbe successo se non ci fosse stato il coronavirus.

– Ho scelto di vivere da te durante il lockdown.

En ce momentultima modifica: 2020-09-13T13:04:47+02:00da RunaLudmilla

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.