DESIDERI TRA PENSIERI DEDICATI.

hh

da SensoAstratto

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Gli alberi lungo il recinto

portano frutti, le membra e le foglie dei discorsi

a te e me.

Promettono di restituire il mondo

a se stesso. La mela si scusa

per coloro i cui cuori hanno troppo gusto

per il paradiso, la melagrana

per il cambiamento che non è arrivato

abbastanza presto.

Ogni seme è un cuore, ogni cuore

un campo minato, e le api e le farfalle

sciamano i fiori sulla sua tomba.

I cespugli di spine ci insegnano

a dire ai nostri figli e alle nostre figlie

che portano bastoni e pietre

di riparare le loro vie.

La quercia dice di mangiare

solo frutta e verdura;

il pino dice di mangiare tutte le cose che si agitano.

Il mio vicino se n’è andato molto tempo fa e non ha sentito

niente di tutto questo. In un grande paese

il leader avverte il leader di un piccolo paese

che deve esserci cambiamento, altrimenti.

Gli uccelli sono allo stesso modo, vanno e vengono,

oscillando rami sottili.

I venti esprimono dolore, i corvi rimpiangono

o è il contrario?

Il mantra di oggi è lo stesso di ieri.

Dobbiamo diventare diversi.

Le piante devono, gli animali,

le formiche ei vermi, proprio come i fabbricanti di automobili,

i fabbricanti di sapone prima di loro,

i produttori di gomma

e i venditori di tè, tabacco e sale.

Un’abitudine così antica, che ci rende nuovi.

La mia vicina assomiglia a mia madre

che se n’è andata molto tempo fa

e non ha sentito niente di tutto questo.

Solo per un minuto, ridammela,

prima di morire, inginocchiato

nella terra sotto il sole, chiamandomi tesoro,

cosa che da allora nessuno ha più fatto.©

 

 

 

 

 

DESIDERI TRA PENSIERI DEDICATI.ultima modifica: 2020-10-18T12:33:37+02:00da SensoAstratto
Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr