Sono diventato dipendente da te…

Ancora abbiamo perso questo tramonto" di Neruda, la sofferenza per un amore  distante

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
Sono diventato dipendente da te
Puoi diventare come il sangue la mia anima e il mio corpo o il sole splende e non è assente o come la speranza che irradia luce tra le linee delle mie mani o  saccheggiato anche seppellire il suolo o lo ha immerso finché non lo dissolvo

Amandolo e il più pazzo ha coinvolto si imparentato al vostro ogni sera i miei occhi ogni mattina labbra ogni notte come il suono di turchese tutta la cosa che amava adorano virile sulle le figlie dei miei pensieri adorano e ogni amano la spia scaltro su la mia mente anche guardando i miei pensieri e scrivendoti rapporti in modo che tu possa invadere di più e occupare il mio cuore ma potresti diventare sangue fresco.

Cammina tra le cellule del mio corpo in modo che io possa dipendere da te di più in modo che tu viva nelle mie costole e diventi tutto il mio essere

Non mi arrenderò con te anche se dicono che questa donna ha perso la testa con quest’uomo

Sono diventato dipendente da te…

 

 

 

 

 

 

 

OPIUMPASSIONE Archivi - Pagina 2 di 6 - Peccaminosa Passione

Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr