La fine improvvisa di un amore

c o n f i d e n c e

 

 

 

 

 

Caro Direttore,
scrivo questa lettera in quello
che credo essere il momento più brutto della mia vita.

Ammucchiati l’uno sopra l’altro,
Stipendi, disoccupati e studenti
Soffrono dell’agonia senza precedenti;
È la lotta quotidiana degli eletti.

Dentro qui non è per pochi,
Riempito
Bruciare acciaio e ferro
Sanguinando attraverso le terre a parte solo i frammenti.

Il tuo destino è il centro del diavolo,
Pieni di persone condannate senza saperlo,
Questo respira aria secca e puzza di dolore.

Lì il pandemonio è completo:
Il treno diventa solo più grande, va dritto
Finché non ti fai mandare a prendertelo nel culo.

Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr