La scommessa…

 

 

 

Breve racconto-

La scommessa..

 
– Ah, sì?… perché questo è appena iniziato… Le loro labbra si sono riunite mescolando i loro sapori e per un momento, il tempo si è fermato per loro.
La scommessa
era lei… e il premio veniva addebitato. Sdraiato sul letto, sopra di lei, camminando ogni centimetro del suo corpo, il suo viso, le mani, le braccia. Il collo, (il suo punto debole) e il petto, ancora coperto dalla camicetta rosa. Le sue mani strisciavano verso il basso quell’indumento che gli impediva di toccare la sua pelle, poi sulla schiena, di sbottonarsi e lasciare tutto il suo corpo nudo.
L’ha accarezzata con una tranquillità e morbidezza che
l’ha fatta tremare e vibrare. Allo stesso tempo, stava intensificando quel momento e guardandola negli occhi, poteva vedere quello che gli piaceva.
Nel frattempo, le sue mani si sono perse sulla schiena, per i capelli, su tutto il corpo. Spogliarsi l’un l’altro, senza fretta, a poco a poco… giocare all’amore. “Voglio sentire dalle tue labbra che mi ami”, disse, mentre i loro corpi erano uno.
L’intensità del piacere, ha cominciato a invaderli
aumentando a passi da gigante. Con gli occhi senza toglierli dal tuo sguardo…
Egli risponde all’orecchio e all’orecchio corto; -“No, non te lo dirò.”

 

Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr