Emma Tricca – “St. Peter” (Dell’Orso Records, 2018).

emmatricca

L’Italia ha trovato la sua Bon Iver da esportare all’estero: “St.Peter” è l’album alt-folk (di matrice prevalentemente country) della definitiva consacrazione della polistrumentista italiana di radici londinesi. Il suo ultimo lavoro, intimo e profondo, cela tra le ombre del suo crepuscolarismo evidente, copie conformi all’originale di Neil Young, Julia Holter, James Taylor. Anacronistico nei suoi camei invernali, è intriso di fingerpicking e di mimica tutti casa-e-chiesa e di elementi di rinascita spirituale e esoterica. Un viaggio tutto sperimentale e strumentale in uno squarcio di tempo ignoto agli uomini ed un terzo album che rinnova, dopo “Minor White” (2009) e “Relic” (2014), un appuntamento fisso con sensazioni forti.

Emma Tricca – “St. Peter” (Dell’Orso Records, 2018).ultima modifica: 2018-06-29T07:45:48+02:00da clfanzine

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).