Band of Skulls – “Love is All You Love” (SO Recordings, 2019).

bandofskulls

Gran bel disco questo dei Band of Skulls per il Record Store Day del giugno 2019: Russell Marsden, Emma Richardson e Matt Hayward confezionano un album di cuore e passione, fuoco e fiamme e grande energia power rock. Se la selvaggia intro di “Carnivorous” vi aveva spinto verso terreni crossover (con il suo groove molleggiato e il tam-tam di basso e batteria), l’arpeggio e la delicatezza dei sussurri della giovane figlia di Albione Emma, potrà ben presto rasserenare i vostri cuori di romanticismo e stendhaliana memoria. Un disco che scorre liscio e impetuoso sui sentieri dell’amore: divertente, accattivante e ricco di spunti cantautorali, si regge su pezzi-chiave come “Cool Your Battles”,  “Sound Of You”, e “Gold” e sul turbolento singolo omonimo dell’album. Il quinto lavoro dei Band of Skulls è tormento, tempesta e quiete dell’animo umano: rosso e nero, eros e thanatos, il pane e il vino, l’indie e il rock,… il talento e la citazione: gli U2 “How To Dismantle and Atomic Bomb” (Universal, 2004) e gli Ac/Dc “The Razor Edge” (Atco Records, 1990); i Metallica “Kill’Em All” (Megaforce Records, 1983) e i The Black Keys “Brothers” (Nonesuch Records, 2010). Perché da questi due colori si celano lo scandalo e la sintesi sottrattiva del segreto.

Band of Skulls – “Love is All You Love” (SO Recordings, 2019).ultima modifica: 2020-04-27T12:34:05+02:00da clfanzine

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).