Hexvessel – “All Tree” (Sony Music, 2019).

hexvessel

Credo sia stato il rumore del vento a svegliarmi stamattina. Il vento si è agitato, perfino dentro la mia stanza riesco a sentirne il ruggito. Mi immagino là fuori, a respirare l’aria fresca, come quando in Accademia uscivamo in cortile nelle pause tra una lezione e l’altra. Se ci penso adesso, mi sembra di ricordare un altro mondo. Le Basi Buie non sono male come si pensa. Qui c’è tanta gente, nessuno si occupa delle percentuali o assume elisir. Le strutture si avvitano verso l’alto in tantissimi piani, più di quanti si riesca a contarne. Non ci sono luci artificiali qui dentro: quando arriva la notte polare, per sei mesi c’è solo buio. Qui tutto è oscurità, fuori come dentro. Inganniamo il tempo chiacchierando. Ognuno ha una storia da raccontare, anche se dopo un po’ iniziano ad assomigliarsi tutte.

Hexvessel – “All Tree” (Sony Music, 2019).ultima modifica: 2020-10-28T15:08:52+01:00da clfanzine

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).