Kasabian – “The Alchemist’s Euphoria” (Sony Music, 2022).

kasabian

“The Alchemist’s Euphoria” è la settima gemma dell’universo sonoro dei Kasabian. Pizzorno e soci si avventurano in nuove direzioni, con un nuovo equipaggio, ma sempre tenendo la barra di navigazione dritta verso la loro stella polare. Ed è proprio la metafora del viaggio interstellare alla ricerca di sé che accompagna un po’ questo nuova impresa della band a partire dal concept visuale della cover, ai font usati e alla titolazione delle varie canzoni. Un disco pieno di aspettative, soprattutto perché è il primo dopo il licenziamento forzato del loro frontman Tom Meighan e del rimescolamento della formazione con l’arrivo di Tim Carter alla chitarra. Pizzorno oltre ad essere la mente creativa e pensante della band adesso doveva anche definitivamente cantare. Origine, guida e immagine! La storia della musica è piena di seconde vite dopo la dipartita del frontman, e poi parliamoci chiaro, Pizzorno è comunque sempre stato i Kasabian anche se non ci metteva la faccia davanti al microfono.

Kasabian – “The Alchemist’s Euphoria” (Sony Music, 2022).ultima modifica: 2022-08-15T11:28:40+02:00da clfanzine