Molestata allo stadio, palpeggiata a seno e natiche. «Ma lo steward mi ha detto: le partite guardale in tv»

Share on Tumblr

epa07187824 Schalke's Amine Harit (L) celebrates scoring the fourth goal with his team during the German Bundesliga soccer match between FC Schalke 04 and 1. FC Nuremberg in Gelsenkirchen, Germany, 24 November 2018. EPA/FRIEDEMANN VOGEL CONDITIONS - ATTENTION: The DFL regulations prohibit any use of photographs as image sequences and/or quasi-video.

Un uomo le ha toccato il sedere, le ha dato una pacca sulle natiche e ha provato ad aprirle il reggiseno: ha dell’incredibile quanto riferito da una donna alla polizia di Gelsenkirchen, durante la partita di calcio di sabato tra Schalke 04 e Norimberga. La donna, scrive la Bild, ha raccontato di essere stata molestata sessualmente durante il match e ha sporto denuncia: «Stiamo indagando in tutte le direzioni», ha detto una portavoce della polizia tedesca.

A molestarla più volte sarebbe stato un altro tifoso sugli spalti con lei: quando la donna ha chiesto aiuto ad uno dei lavoratori dello stadio, quest’ultimo le avrebbe detto che avrebbe dovuto guardare le partite in televisione se non fosse stata in grado di affrontare questa situazione.

Una portavoce dello Schalke, Anja Kleine-Wilde, ha informato la dpa che sta analizzando l’accaduto ed ha ricordato che esiste una politica di tolleranza zero da parte del club su questi temi. «Lo prendiamo molto sul serio e stiamo cercando di ottenere un quadro completo di ciò che è accaduto», ha detto la portavoce Wilde.

Molestata allo stadio, palpeggiata a seno e natiche. «Ma lo steward mi ha detto: le partite guardale in tv»ultima modifica: 2018-11-28T20:42:20+01:00da denisamariutei97
Share on Tumblr

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.