Si rifà il seno e muore, il dramma di una mamma. La famiglia chiede giustizia: «L’hanno curata male»

Share on Tumblr

4140064_louise_harvey_morta_dopo_intervento_al_seno

Louise Harvey aveva 36 anni ed è morta lo scorso 5 luglio, due settimane dopo un intervento di chirurgia plastica al seno: la sua storia è stata raccontata dai media britannici, in particolare dal Daily Mail. La causa della morte è un coagulo di sangue conseguente all’operazione: problema peraltro comune alla sua famiglia e per cui le sarebbero serviti alcuni farmaci specifici, che però non le sono stati forniti dai medici dopo essere stata dimessa.

La polemica sui media inglesi è scoppiata anche per via del fatto che la clinica in cui Louise si è operata è molto pubblicizzata sulle tv d’Oltremanica, in particolare durante la trasmissione Love Island. La donna aveva speso 11mila sterline per operarsi: dopo essere tornata a casa ha iniziato a stare male per colpa di un coagulo di sangue, fino a morire uccisa da un’embolia polmonare.

Gli amici della donna hanno creato una pagina su JustGiving per raccogliere fondi per i tre figli, Kayleigh-Anne di 18 anni, Owen di 11 e Jaxon di 6. «Voglio giustizia per mia figlia», ha detto sua madre Linda, 52 anni, che chiede giustizia. «Non aveva problemi, era in forma e buona salute. Ma in famiglia avevamo avuto problemi di embolie polmonari, mio marito è morto quando aveva 55 anni e anche l’altra mia figlia ci è passata. Temiamo che Louise non abbia avuto le cure giuste».

Si rifà il seno e muore, il dramma di una mamma. La famiglia chiede giustizia: «L’hanno curata male»ultima modifica: 2018-11-29T19:43:39+01:00da denisamariutei97
Share on Tumblr

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.