Fiume Sacco ricoperto di schiuma bianca, timori per la salute: «Fermate il disastro ambientale»

Share on Tumblr

4146393_sacco_1

Il Fiume Sacco, nel Lazio, ricoperto di schiuma bianca, è un inquietante spettacolo che va in scena da tempo. Il tratto più colpito è quello all’altezza di Ceccano, con una schiuma densa che ha invaso il letto del fiume. Le analisi svolte sui campioni di acqua prelevati hanno aumentato aumentato i timori per le possibili conseguenze sulla salute pubblica.

I risultati di Arpa Lazio avrebbero evidenziato l’elevata presenza di tensioattivi, ossia detergenti, vernici o emulsionanti. Cittadini e comitati stanno organizzando manifestazioni lungo il corso del fiume per chiedere tutela. «Le immagini che arrivano dai cittadini non lasciano dubbi sulla portata sempre più grave di un disastro per l’ecosistema fluviale di tutto il basso Lazio – spiega Roberto Scacchi, presidente di Legambiente Lazio – chiediamo una task-force delle forze dell’ordine per un’azione di controllo e repressione degli scarichi illegali e presidio del fiume visto che continuano a verificarsi questi fenomeni». I sindaci della zona si scagliano contro aziende definite “criminali” che sversano nel fiume Sacco ed anche nel depuratore di Ceccano che, non potendo depurare queste sostanze nocive, le fa passare direttamente nelle acque del fiume.

Le gravi condizioni del fiume sono state denunciate anche dall’esponente di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni.

Fiume Sacco ricoperto di schiuma bianca, timori per la salute: «Fermate il disastro ambientale»ultima modifica: 2018-12-02T13:14:27+01:00da denisamariutei97
Share on Tumblr

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.