Possiamo entrare nel Regno dei Cieli se ci guadagniamo la salvezza?

Sketch evangelico 2019 – Possiamo entrare nel Regno dei Cieli se ci guadagniamo la salvezza?

Zhang Mude è un predicatore presso una Chiesa domestica ed è convinto che “Infatti con il cuore si crede per ottenere la giustizia e con la bocca si fa confessione per essere salvati” (Romani 10:10) (NR06). Pensa che, siccome crede nel Signore Gesù, è già definito “giusto”, che si è già guadagnato la salvezza e che, quando il Signore ritornerà, verrà direttamente rapito e portato nel Regno dei Cieli. » Read more

Il servizio religioso deve essere purgato

servizio religioso

Immagine del Lampo da Levante

La parola di oggi – Il servizio religioso deve essere purgato

Sin dall’inizio della Sua opera nell’intero universo, Dio ha predestinato a servirLo molte persone di ogni estrazione sociale. Il Suo scopo è l’adempimento della Sua volontà e la garanzia che la Sua opera sulla terra sia portata a compimento. È questo il fine con cui Dio sceglie coloro che Lo serviranno. Chiunque serva Dio deve comprenderNe tale volontà. Attraverso la Sua opera, le persone possono vedere meglio la saggezza e l’onnipotenza di Dio, e cogliere i principi della Sua opera sulla terra. » Read more

“Aspettando” Il Signore Gesù è già ritornato su una “nuvola bianca”

Film cristiano completo – “Aspettando” Il Signore Gesù è già ritornato su una “nuvola bianca”

Yang Hou’en era un pastore di una Chiesa domestica in Cina. Insieme a suo padre Yang Shoudao era sempre stato in attesa del Signore Gesù che sarebbe venuto su una nube e li avrebbe rapiti nel Regno dei Cieli. Per questo motivo, hanno sempre lavorato diligentemente per il Signore e si sono tenuti stretti al Suo nome, pensando che chiunque sostenga di essere il Signore Gesù, ma non arrivi su una nube, sia un falso cristo. Per quanto riguarda la notizia del ritorno del Signore, essi non l’hanno esaminata né accettata, ma semplicemente credevano di già stare “vegliando ed aspettando”… Proprio quando essi stavano passivamente aspettando, Li Jiayin, cugina di Yang Hou’en, accettò l’opera di Dio Onnipotente degli ultimi giorni e andò ad evangelizzarli. Dopo diversi intensi dibattiti, Yang Hou’en finalmente capì che cosa volesse veramente dire “vegliare ed aspettare”. E scoprì che la parola di Dio Onnipotente è la verità, la via e la vita, esattamente la voce del Signore, e si rese conto che Dio Onnipotente è il ritorno del loro tanto atteso Signore Gesù…

Il Lampo da Levante, la Chiesa di Dio Onnipotente è stata creata in virtù della manifestazione e dell’opera di Dio Onnipotente, il secondo avvento del Signore Gesù, Cristo degli ultimi giorni. È costituita da tutti coloro che accettano l’opera di Dio Onnipotente negli ultimi giorni e sono conquistati e salvati dalla Sua parola. È stata interamente creata da Dio Onnipotente Stesso ed è guidata da Lui nella veste di Pastore. Certamente non è stata creata da una persona. Cristo è la verità, la via e la vita. Le pecorelle di Dio ascoltino la voce di Dio. Leggendo la parola di Dio Onnipotente, si vedrà che Dio Si è manifestato.

Sketch evangelico 2019 – “Una pia illusione” Conosci lo standard per entrare nel Regno dei Cieli?

Sketch evangelico 2019 – “Una pia illusione” Conosci lo standard per entrare nel Regno dei Cieli?

Li Mingdao fa il predicatore in una Chiesa domestica. Crede nel Signore da molti anni e ha sempre seguito l’esempio di Paolo, concentrandosi sulla predicazione, sul lavoro, sulla sofferenza e sul sacrificio. È convinto che “faticando e lavorando sia possibile accedere al Regno dei Cieli, essere ricompensati e guadagnare una corona”. Tuttavia, durante un incontro con i collaboratori, fratello Zhang solleva dei dubbi su questa concezione. Li Mingdao, non convinto, torna a casa e, dopo aver esaminato la Bibbia, intraprende un intenso dibattito con fratello Zhang… » Read more

Lavoro e ingresso (6)

La parola di Dio

Opera e ingresso sono intrinsecamente pratici e si riferiscono all’opera di Dio e all’ingresso dell’uomo. La completa mancanza di comprensione da parte dell’uomo del vero volto di Dio e dell’opera di Dio ha causato gravi difficoltà al suo ingresso. Fino a oggi, molte persone ancora non conoscono l’opera che Dio compie negli ultimi giorni, né sanno perché Dio sopporti l’estrema umiliazione di venire nella carne e di schierarsi dalla parte dell’uomo nel bene e nel male. L’uomo non sa nulla dell’obiettivo dell’opera di Dio, né del proposito del piano divino per gli ultimi giorni. » Read more

Svelare la verità sulle spiegazioni della Bibbia offerte dai capi religiosi

Svelare la verità sulle spiegazioni della Bibbia offerte dai capi religiosi

I pastori e gli anziani del mondo della religione spesso spiegano la Bibbia alla gente e fanno sì che si attengano ad essa. Nel farlo, esaltano veramente il Signore e Gli rendono testimonianza? La maggior parte delle persone non comprende questo. I pastori e gli anziani esaltano le parole dell’uomo contenute nella Bibbia, usano le parole dell’uomo contenute nella Bibbia per sostituire e sfidare le parole del Signore e conducono le persone alla superstizione e all’adorazione della Bibbia, così che, quando Dio compie la Sua nuova opera, molte persone conoscono solo la Bibbia e non conoscono Dio, persino al punto di inchiodare a una croce il Dio incarnato in conformità con la Bibbia. Sulla base di questo fatto, i pastori e gli anziani del mondo della religione esaltano davvero il Signore spiegando la Bibbia? Questo breve video ti rivelerà la verità.

fondeLa Chiesa di Dio Onnipotente

Parole di Dio all’intero universo – Introduzione

la fede in Dio Onnipotente

Immagine della Chiesa di Dio Onnipotente

Introduzione

“Parole di Dio all’intero universo” è la seconda parte dei discorsi pronunciati da Cristo. In questa parte, Egli assume l’identità di Dio Stesso. Riguardano il periodo dal 20 febbraio 1992 al 1 giugno 1992 e in totale si compongono di quarantasette capitoli. Lo stile, il contenuto e la prospettiva della parola di Dio in questi discorsi sono completamente diversi da “Discorsi di Cristo al principio”. “Discorsi di Cristo al principio” svela e guida il comportamento esteriore degli esseri umani e la loro semplice vita spirituale. Alla fine, si conclude con “la prova dei servitori”. “Parole di Dio all’intero universo”, invece, si apre con la conclusione dell’identità delle persone in quanto servitori e con l’inizio della loro vita come popolo di Dio. Guida gli esseri umani dentro il secondo culmine dell’opera di Dio, nel corso del quale essi affrontano la prova del lago di fuoco, la prova della morte e le circostanze dell’amore per Dio. Queste diverse fasi mettono completamente a nudo davanti a Dio la bruttura dell’uomo e il suo vero volto. Alla fine Dio conclude con un capitolo in cui Egli Si separa dall’uomo, portando così a termine tutte le fasi di questa incarnazione della conquista da parte di Dio del primo gruppo di persone.

Ne “Parole di Dio all’intero universo”, Dio pronuncia le Sue parole dal punto di vista dello Spirito. Il modo in cui Egli parla è inaccessibile all’umanità creata. Inoltre, il vocabolario e lo stile delle Sue parole sono splendidi e commoventi, e nessuna forma di letteratura umana potrebbe eguagliarli. Le parole con cui Egli mette a nudo l’uomo sono precise, sono inconfutabili da parte di qualunque filosofia e costringono tutte le genti alla sottomissione. Come una spada affilata, le parole con cui Egli giudica l’uomo penetrano nelle profondità dell’anima degli esseri umani, al punto che non rimane loro alcun luogo in cui nascondersi. Le parole con cui Egli conforta le persone trasmettono misericordia e amorevolezza, sono calorose come l’abbraccio di una madre affettuosa e fanno sentire gli esseri umani sicuri come mai in precedenza. La principale caratteristica di tali discorsi è che, in questa fase, Dio non parla assumendo l’identità di Jahvè o di Gesù Cristo, né del Cristo degli ultimi giorni. Invece, assumendo la Sua identità intrinseca – quella di Creatore – Egli parla e insegna a tutti coloro che Lo seguono e che ancora Lo devono seguire. È opportuno affermare che questa sia stata la prima volta, dalla creazione, in cui Dio Si sia rivolto all’intera umanità. Mai in precedenza Dio aveva parlato all’umanità creata in maniera così dettagliata e sistematica. Ovviamente, è stata anche la prima volta in cui Egli ha parlato tanto e tanto a lungo a tutta l’umanità. È stata una cosa assolutamente senza precedenti. Per di più, questi discorsi sono stati il primo testo rivolto da Dio all’umanità in cui Egli ha messo a nudo gli esseri umani, li ha guidati, li ha giudicati e ha parlato loro da cuore a cuore e, così pure, sono stati i primi discorsi in cui Dio ha fatto conoscere all’uomo le Sue orme, il luogo in cui Egli risiede, l’indole di Dio, ciò che Dio ha ed è, i pensieri di Dio e la Sua preoccupazione per l’umanità. Si può dire che questi siano stati i primi discorsi rivolti da Dio all’umanità dal terzo cielo, fin dalla creazione, e la prima volta in cui Dio ha assunto la Sua identità intrinseca per manifestarSi e rivolgere la voce del Suo cuore all’umanità per mezzo di parole.

Questi discorsi sono profondi e insondabili; non sono facili da capire, né è possibile afferrare l’origine e lo scopo della parola di Dio. Pertanto Cristo ha aggiunto a ciascun capitolo una spiegazione, utilizzando un linguaggio facile da comprendere per l’uomo, per portare chiarezza alla maggior parte dei discorsi. E questo, abbinato ai discorsi stessi, rende a tutti più facile capire e conoscere la parola di Dio. Noi abbiamo fatto di queste parole un’appendice a “Parole di Dio all’intero universo”. In essi Cristo fornisce spiegazioni utilizzando la formulazione più facile da capire. La combinazione delle due cose costituisce il matrimonio perfetto di divinità e Dio nell’umanità. Sebbene nell’appendice Dio parli dal punto di vista della terza persona, nessuno può negare che queste parole siano state pronunciate personalmente da Dio, poiché nessun essere umano è in grado di spiegare chiaramente la parola di Dio; soltanto Dio Stesso può delucidare l’origine e lo scopo dei Suoi discorsi. Pertanto, sebbene Dio parli utilizzando molti mezzi, i fini della Sua opera non mutano mai, né mai si modifica l’obiettivo del Suo progetto.

Sebbene “Parole di Dio all’intero universo” si concluda con un capitolo in cui Dio Si separa dall’uomo, in realtà, questo è stato il momento in cui è stata ufficialmente svelata l’opera di Dio di conquista e salvezza tra gli uomini, e la Sua opera di rendere perfetti gli esseri umani. Pertanto è più indicato per noi considerare “Parole di Dio all’intero universo” come la profezia dell’opera di Dio degli ultimi giorni. Infatti, solo da questo momento il Figlio dell’uomo incarnato ha cominciato ufficialmente a operare e a parlare assumendo l’identità di Cristo, camminando tra le Chiese e effondendo la vita, e abbeverando e pascendo tutto il Suo popolo, il che ha dato origine ai numerosi discorsi riportati ne “Le parole di Cristo quando entrava nelle Chiese”.

Fonte: La Chiesa di Dio Onnipotente

Ultimo messaggio di Gesù | Il Signore bussa alla porta | Le profezie della Bibbia si sono avverate

la fede in Dio Onnipotente


la fede in Dio Onnipotente

Ultimo messaggio di Gesù | Il Signore bussa alla porta | Le profezie della Bibbia si sono avverate

Il Breve sketch Il Signore bussa alla porta spiega come, negli ultimi giorni, il Signore con le Sue parole bussi alla porta del nostro cuore e come le vergini sagge possano udire la voce di Dio e banchettare con l’Agnello.

Il pastore Chang Shoudao da sempre attende il ritorno del Signore ma, quando fratello Zhen gli testimonia che il Signore è già ritornato, si aggrappa ostinatamente alle sue concezioni e immaginazioni, ritenendo che il Signore ritornerà su una nuvola e tenendo chiusa alla vera via la porta del suo cuore. Questa volta, però, fratello Zhen esamina con lui dei brani delle Scritture riferiti al ritorno del Signore, ed egli scopre che la Bibbia contiene profezie secondo cui, negli ultimi giorni, il Signore sarebbe ritornato in segreto, incarnato, per pronunciare nuove parole e purificare l’uomo, e soltanto in seguito Si sarebbe manifestato pubblicamente per ricompensare i buoni e punire i malvagi. Allo stesso tempo, egli giunge a capire che cosa significhi veramente che il Signore bussi alla nostra porta, e comprende che il modo per accogliere il ritorno del Signore è riuscire a udire la voce di Dio. Quando, alla fine, nella parola di Dio Onnipotente sente la voce di Dio, finalmente apre la porta del suo cuore e accoglie il ritorno del Signore.

Commento al Vangelo – L’obbedienza ai pastori e agli anziani significa realmente obbedienza a Dio

la fede in Dio Onnipotente


la fede in Dio Onnipotente

Commento al Vangelo – L’obbedienza ai pastori e agli anziani significa realmente obbedienza a Dio?

Alcuni credenti credono che i pastori e gli anziani religiosi siano tutti stati scelti e decretati dal Signore, e che siano tutte persone che servono il Signore. Quindi loro credono che solo obbedire ai pastori e agli anziani significhi obbedire al Signore e che se resistono e condannano i pastori e gli anziani, allora stiano resistendo al Signore. Loro credono anche che, nella chiesa, solo i pastori e gli anziani comprendono la Bibbia e sono in grado di interpretare la Bibbia, e a patto che ciò che i pastori e gli anziani dicono sia conforme alla Bibbia e si basi sulla Bibbia, dovremmo rispettarli e obbedirgli. Questo tipo di obbedienza ai pastori e agli anziani è in accordo con la verità? Conoscere la Bibbia significa capire la verità e conoscere Dio? Come dovremmo trattare i pastori e gli anziani in accordo con la volontà di Dio?

Il Lampo da Levantela Chiesa di Dio Onnipotente è stata creata in virtù della manifestazione e dell’opera di Dio Onnipotente, il secondo avvento del Signore GesùCristo degli ultimi giorni. È costituita da tutti coloro che accettano l’opera di Dio Onnipotente negli ultimi giorni e sono conquistati e salvati dalla Sua parola. È stata interamente creata da Dio Onnipotente Stesso ed è guidata da Lui nella veste di Pastore. Certamente non è stata creata da una persona. Cristo è la verità, la via e la vita. Le pecorelle di Dio ascoltino la voce di Dio. Leggendo la parola di Dio Onnipotente, si vedrà che Dio Si è manifestato.

1 2 3 5