“CREDIMI”

41kVBRKUIjLAUTORE: Calia Read

EDITORE: Fabbri Editori Life

GENERE: Romanzo

PAGINE: 240

PREZZO EBOOK: 6,99 euro

 

SINOSSI:

Sono passate settecentoventi ore da quando Naomi è stata ricoverata contro la sua volontà al Fairfax, un istituto psichiatrico. Da trenta giorni si sveglia in un luogo a lei sconosciuto, vede infermiere entrare e uscire in continuazione dalla sua stanza, viene controllata senza sosta. Eppure fino a un mese prima era felice: aveva Lachlan, il fidanzato di una vita, e Lana, la sua migliore amica. E anche Max, affascinante agente di borsa determinato a sedurla a tutti i costi, per il quale provava un’attrazione tanto intensa e travolgente quanto inspiegabile, e a cui non riesce a smettere di pensare. Ma allora perché si trova lì? Come mai nessuno le crede? E perché tutte le persone a cui tiene sembrano averla abbandonata? Tutte tranne Lachlan. Ad aiutarla a rispondere a queste domande sarà la dottoressa Routledge: con lei Naomi, lentamente e con molto sforzo, tra miglioramenti e ricadute, inizierà ad aprirsi, a rimettere insieme i frammenti del suo passato. Ma la verità che verrà a galla potrebbe essere più spiazzante e dolorosa di quanto avrebbe mai potuto immaginare…

RECENSIONE:

Non c’è un vero e proprio modo per descrivere questo libro: non è solo un romanzo ma ha, al suo interno, altre sfumature di genere. E’ la prima volta che mi imbatto in una storia così e devo dire che ne sono davvero entusiasta! Il mondo della psicologia e della psichiatria, sono mondi affascinanti e misteriosi, ne sono sempre stata attratta. Questa storia serve anche a capire che dentro strutture come queste, in cui si trova la protagonista, ci sono persone che combattono i loro dolori e dottori che fanno di tutto per aiutarli e prendono davvero a cuore le loro problematiche. E’ una storia travolgente che ti prende e ti porta con sé nel suo vortice. Una storia d’amore che combatte contro tutto e tutti e resiste nel tempo; la pazienza di un ragazzo, come Lachlan, che aspetta, supporta  e lotta per la sua ragazza; storie di violenze subite e tentati suicidi come accade a Lana, la migliore amica di Naomi. Insomma non è solo un romanzo ma è molto di più.

Un saluto, Mary

“CREDIMI”ultima modifica: 2017-06-24T09:23:16+02:00da tottina989

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.