“PAPER PRINCESS (THE ROYALS VOL.1)

51l6CV8dRiL._SY346_AUTORE: Erin Watt

EDITORE: sperling & Kupfer

GENERE: Romanzo

PAGINE: 352

PREZZO EBOOK: 8,99 euro

PREZZO CARTACEO: 14,90 euro

SINOSSI:

A diciassette anni, Ella Harper ha già imparato a sbrigarsela da sola. Sempre in fuga, dalle difficoltà economiche e dagli uomini sbagliati di sua madre, si è districata tra mille lavori per riuscire a far quadrare i conti, studiare e costruirsi un futuro migliore. Finché, un giorno, nella sua vita compare un certo Callum Royal. Distinto ma deciso, nel suo costoso abito di sartoria, dice di essere il migliore amico del padre, che lei non ha mai conosciuto, nonché il suo tutore legale. In quanto tale, sarà lui d’ora in poi a sostenere le spese per il suo mantenimento e la sua istruzione, a patto che Ella accetti di vivere con lui e i suoi cinque figli. Ella sa che il sogno che Callum Royal sta cercando di venderle è sottile come carta. Ed è diffidente e furiosa. Ma ancora di più lo sono i fratelli Royal. Easton, Gideon, Sawyer, Sebastian e… Reed. Magnetici e pericolosi, non mancano di farla sentire un’intrusa: lei non appartiene, e non apparterrà mai, alla loro famiglia. E a nulla valgono i tentativi pacificatori di Callum. Ella però non è certo il tipo che si lascia intimorire, e le scintille a casa Royal non tardano ad arrivare. Soprattutto dopo un bacio rubato, che innescherà un’inarrestabile spirale di rabbia, gelosia e desiderio. Per non scottarsi, Ella dovrà imparare presto le regole del gioco…

RECENSIONE:

Che famiglia quella dei Royal! Vi dico solo che non vedo l’ora di legger il seguito!!! Una famiglia moooolto incasinata dove arriva una nuova ragazza anch’essa moooolto incasinata! Questa storia è davvero forte, accattivante e per alcuni versi anche divertente. I fratelli Royal sono davvero strani,  parecchio cattivi e molto possessivi, ma sotto sotto c’è, in loro, una grande sofferenza dovuta alla scomparsa prematura della mamma e alla vita libertina del padre. Sarà dura per Ella abituarsi a questa nuova famiglia e quando tutto sempre prendere una piega migliore, con l’amore, tutto crolla. Una storia che ho letto in poche ore, perché ti prende, ti conquista. Una storia adatta ad una calda estate!

Un saluto, Mary

EROINE DELLA LETTERATURA. DAI LIBRI AI FILM

Molte sono le eroine protagoniste di tante storie della letteratura che poi sono state raccontate anche al cinema. Eccone alcune:

Wonder Woman, il cui nome umano è Diana Prince, è un personaggio dei fumetticreato da William Moulton Marston nel 1941, pubblicato dalla DC Comics, ed è considerata una delle tre icone di base dell’universo immaginario della DC Comics, insieme a Batman e Superman.

wonderwomantrailer3-200x200

_ Elizabeth Bennet: (“Lizzy”) è la protagonista femminile del romanzo Orgoglio e pregiudizio scritto da Jane Austen e pubblicato nel 1813.

Keira-Knightley-as-Lizzie-010

Jane Eyre: un romanzo di formazione della scrittrice inglese Charlotte Brontë, uscito nel 1847 sotto lo pseudonimo di Currer Bell e rivelatosi come il capolavoro della scrittrice inglese.

jane

_Rossella O’Hara di “Via col Vento”: è un romanzo del 1936 scritto da Margaret Mitchell. È l’unico romanzo della scrittrice statunitense, alla cui celebrità ha contribuito l’omonimo colossal cinematografico di Victor Fleming del 1939.

via_col_vento

_ Anna Karenina: è un romanzo di Lev Tolstoj che fu pubblicato per la prima volta nel 1877. Il romanzo è suddiviso in otto parti. Nel 1887 lo stesso Tolstoj circa l’inizio di Anna Karenina affermò di avere immaginato, mentre era sdraiato sul divano, un «nudo gomito femminile di un elegante braccio aristocratico» e che da lì fu così perseguitato da quell’immagine da doverne creare un’incarnazione. (wikipedia)

Anna-Karenina-Chanel-jewels

_ Joe March: Piccole donne” è il più famoso romanzo di Louisa May Alcott che pubblicò, per la prima volta in due volumi, il primo nel 1868 e il secondo nel 1869 in America, con il titolo Little Women or, Meg, Jo, Beth, and Amy. Oggi è considerato un classico della letteratura per l’infanzia, consigliato dagli insegnanti e amato dai bambini.

jo-march-winona-ryder

_Emma Bovary: “Madame Bovary” del 1856 è il primo romanzo di Gustave Flaubert. Nel 1857, divenne un bestseller e ancora oggi è considerato uno dei primi esempi di romanzo realista.

.bovary11-1

_Catherine Earnshaw – “Cime tempestose”: è l’unico romanzo di Emily Brontë pubblicato per la prima volta nel 1847, sotto lo pseudonimo di Ellis Bell; mentre una seconda edizione postuma fu curata da sua sorella Charlotte nel 1850.

Wuthering-Heights-image-wuthering-heights-36448936-500-281

_Clara – “La casa degli spiriti”: è il primo romanzo di Isabel Allende, pubblicato nel 1982. Esso è anche considerato come il terzo volume di un’ideale trilogia formata da altri due romanzi di Isabel Allende, scritti però successivamente: La figlia della fortuna e Ritratto in seppia.

00215602

_Milady – “I tre moschiettieri”: è un romanzo d’appendice scritto dal francese Alexandre Dumas con la collaborazione di Auguste Maquet nel 1844. È uno dei romanzi più famosi e tradotti della letteratura francese e ha dato inizio ad una trilogia, che comprende Vent’anni dopo e Il visconte di Bragelonne.

Stasera-in-tv-su-Rai-2-I-tre-moschettieri-con-Christoph-Waltz-1

_ Penelope – “Odissea”: è uno dei due grandi poemi epici greci attribuiti all’opera del poeta Omero.

WRRDQAK2176-kQJI-U102024050645711kC-426x240@LaStampa.it_

Un saluto, Mary

“DA DOMANI MI ALZO PRESTO”

236978882006HIG_9_227X349_exactAUTORE: Simona Toma

EDITORE: Sperling & Kupfer

GENERE: Romanzo

PAGINE: 239

PREZZO EBOOK: 9,99 euro

PREZZO CARTACEO: 17,90 euro

SINOSSI:

«Milano era per me quell’attimo beato e irripetibile nella vita in cui si spalanca davanti a te tutta la meraviglia del mondo… E poi, all’improvviso, mi sono ritrovata depressa in pigiama e spalmata sul divano dei miei.» Michela ha fatto il grande salto. Dalla sua Piccola Città del Sud è arrivata a Milano piena di entusiasmo e aspettative. L’ha amata da subito e, quando ha trovato impiego in una famosa agenzia pubblicitaria e anche un fidanzato, ha pensato che tutto quello che voleva era esattamente lì e in quel momento. Peccato che ora, dopo nove anni di vita nella metropoli, le tocchi fare ritorno al paesello, senza lavoro e senza fidanzato. A trentasei anni, quasi trentasette, è comprensibile che non l’abbia presa bene. E che si trascini dal letto al divano di casa dei suoi, fumando una sigaretta dietro l’altra e nutrendosi solo di Lexotan, non fa pensare che possa riprendersi in fretta dalla batosta. Per fortuna però ci sono l’inarrestabile cugina Giulia – l’unica in famiglia con uno stipendio fisso, quello che le passa l’ex marito – e una bimbetta di dieci anni sbucata un giorno sul pianerottolo. Sguardo vispo e parlantina sciolta, ma un fardello troppo grande per la sua età, Aurora vive sola con il papà, un bell’uomo schivo e dai modi un po’ formali. Sarà lei a riscuotere Michela dal suo torpore e, con la saggezza dei dieci anni, a farle capire che la vita ti regala di continuo nuove occasioni. Basta saperle cogliere.

RECENSIONE:

Michela, la protagonista, incarna la generazione dei quasi quarantenni che perdono il lavoro o vengono lasciati dai loro partner e che quindi, dopo anni di indipendenza, sono costretti a ritornare a casa da mamma e papà. Ho trovato questo romanzo pazzesco! Il modo in cui è stato scritto, i personaggi e i luoghi li ho trovati fantastici e perfetti per una storia di successo! Conoscere la pazza famiglia di Michela e gli abitanti del suo palazzo, sono due parti che più mi sono piaciute, riderete molto vedrete!

Potrebbe sembrare una storia banale, d’intrattenimento ma non fatevi ingannare, non lo è assolutamente. L’autrice descrive bene il percorso che un persona è costretta a fare dopo aver perso tutto, la depressione che prende il sopravvento, il vedere tutto nero e nessuna via d’uscita. Ma ecco che quando meno te lo aspetti arriva la luce, la vita…In questo caso si chiama Aurora, una bambina curiosa e molto intelligente che amerete sin dal primo incontro; sarà lei, più grande della sua età, ad aiutare Michela.

“Ogni tanto bisogna dimenticare il paracadute sull’aereo, lanciarsi e vedere quello che accadrà.”

Un saluto, Mary

LAVORI PER GLI AMANTI DEI LIBRI

2017-5-23-8994e892-d946-40fd-951f-bda1708c5028

Nonostante Internet l’industria editoriale ha ancora bisogno di lettori. Il sito www.bustle.com ha stilato una lista di lavori per tutti gli amanti dei libri.

_BIBLIOTECARIO

I bibliotecari non solo organizzano libri e portano gli occhiali: sono esperti nel campo della scienza della biblioteca e assicurano che l’arte e le informazioni rimangano libere e pubbliche.

_EDITORE

Gli editori si occupano di revisionare le bozze di un autore. Un lavoro, il loro, che consiste nel migliorare lo stile in un testo, la chiarezza, la grammatica e l’accuratezza.

_ARCHIVISTA

Gli archivisti lavorano per valutare e conservare gli archivi, dai manoscritti antichi a cartoline e diari a file digitali e film analogici.

_AGENTE LETTERARIO

Agenti letterari e manager vendono i libri degli autori agli editori, e senza di essi, l’industria editoriale non esisterebbe.

_BOOK SCOUT

I book scout lavorano per agenti, editori o studi cinematografici. Fondamentalmente, il loro compito è quello di scoprire il prossimo successo, in modo che gli editori stranieri possono raccogliere i diritti.

_TRADUTTORI

I traduttori letterari non sono solo dizionari di lingua straniera, sono narratori che reinterpretano un testo in una nuova lingua. È una professione creativa, specialmente quando si parla di idiomi che non hanno la traduzione

_SCRITTORE

Per realizzare un libro occore pur sedersi e scrivere romanzi, racconti o memorie. L’unico problema è che, a meno che non si abbiano particolari raccomandazioni, probabilmente vi troverete a scrivere un manoscritto intero prima di poter sperare di ottenere una risposta positiva.

_BLOGGER

Scrivere i propri pensieri e sentimenti su un blog può diventare un lavoro. All’inizio non sarà semplice, ma puoi iniziare a scrivere come freelance e sperare di poter diventare famoso con il tuo blog personale.

_CORRETTORE DI BOZZE

Potresti non revisionare libri per il The New York Times, ma molti siti web sono sempre alla ricerca di nuove acquisizioni. Farsi pagare per leggere un libro e poi parlare di quel libro sarebbe un sogno.

_DESIGNER

Creare le copertine dei libri è molto importante. E poi si sa, tutti giudichiamo i libri dalle copertine. Se siete artisticamente inclini a questa professione, potreste creare copertine bellissime per prossimi libri in uscita.

_NARRATORE DI AUDIOLIBRI

Se vi piace leggere ad alta voce e avete una bella voce, siete in possesso di tutto ciò che serve per diventare dei narratori di audiolibri, considerando anche che si tratta di un’industria in piena espansione.

_LIBRAIO

Lavorando in una libreria, sarete circondati da libri e persone che hanno fatto della propria passione un lavoro.

_INSEGNANTE DI LETTERE

In qualità d’insegnante, è possibile leggere e condividere il vostro amore per la lettura. E quasi tutti gli amanti dei libri avranno modo di ricordare almeno un insegnante che ha contribuito a farli avvicinare a questo fantastico mondo.

Un saluto, Mary

10 LIBRI CHE HANNO COMMOSSO I LETTORI

Il sito www.libreriamo.it, dopo aver monitorato siti e testate internazionali, ha stilato la classifica dei 10 libri che hanno fatto commuovere di più i lettori, eccola:

1.    William Shakespeare – Romeo e Giulietta

7e724-9788804604006
2.    Margaret Mitchell – Via col vento 

margaret-mitchell
3.    Anna Frank – Diario di Anna Frank

988dce1898dfda74527351927d9575b2
4.    Jane Austen – Orgoglio e pregiudizio

orgoglio-e-pregiudizio
5.    Lev Tolstoj – Anna Karenina

42-lev-tolstoj-20130321203048
6.    Emily Brontë – Cime tempestose

14
7.    Fred Uhlman – L’amico ritrovato

673546
8.    Gabriel Garcia Marquez – L’amore ai tempi del colera

00500408_b
9.    Tracy Chevalier – La ragazza con l’orecchino di perla

5770_Laragazzaconlorecchinodiperla_1260816406
10.  Victor Hugo – Notre Dame de Paris

41Jz-PTI4BL._SY346_

Un saluto, Mary

MARE DI LIBRI

Immagine318

“Mare di libri” è il festival letterario, che si tiene a Rimini, dedicato ai ragazzi dagli 11 ai 18 anni; essi partecipano come volontari, conduttori, intervistatori, cronisti e organizzatori degli incontri e dibattiti con gli autori. La manifestazione si aprirà con Aidan Chambers, che aveva inaugurato la prima edizione di Mare di Libri nel 2008. Inoltre saranno presenti anche: Kenneth Oppel, de Il nido

3828222-9788817089197

Janne Teller di Niente e Immagina di essere in guerra

9788807922350_quarta

 Susin Nielsen de Gli ottimisti muoiono prima

Ottimisti_Coverstesa-300x218

e Jennifer Donnelly di Una voce dal lago

9788804669272_0_0_1602_80

Infine vi sarà la proiezione de La mia vita da zucchina

la-mia-vita-da-zucchina-di-claude-barras-maxw-654

tratto dall’omonimo romanzo di Gilles Paris che sarà presente.

Per ulteriori informazioni: www.maredilibri.it

Un saluto, Mary

“AMORE PER TRE (CUPIDO VOL.1)”

51R+1XA9deL._SY346_AUTORE: Fabiola D’Amico

EDITORE: Newton Compton

GENERE: Romanzo

PAGINE: 313

PREZZO EBOOK: 2,99 euro

PREZZO CARTACEO: 5,90 euro

SINOSSI:

Klain e Simone vivono a New York. Non si conoscono, ma s’incrociano spesso a Central Park durante le loro corsette mattutine. Si piacciono, tuttavia nessuno dei due fa nulla per sbloccare la situazione, finché, quando lui salta una corsa al parco, si perdono di vista. Klain ha una figlia di sei anni, Danielle. Un giorno, confida alla piccola che gli piace una ragazza di cui però non sa nulla. La bambina chiede allora a Babbo Natale di far incontrare la donna misteriosa al padre, così che possa diventare la sua fidanzata. Klain, che ama la figlia più di qualunque altra cosa al mondo, decide di cercare di esaudire il suo desiderio. Come per magia, riesce a rintracciare Simone e viene a sapere che sta per lasciare per sempre New York. A quel punto, si fa avanti e le chiede di fingersi la sua fidanzata per il periodo di Natale. E se invece fosse per sempre?

RECENSIONE:

Questa non è la classica storia d’amore ma una favola in piena regola! L’atmosfera che l’autrice ha creato per questo romanzo è davvero magica; Danielle, la piccola protagonista, l’ho amata sin dall’inizio, mi ha fatto molto tenerezza e simpatia con le sue domande da bambina ma con l’arguzia di un’adulta. Molto divertenti sono i dialoghi prima con il papà Klain e poi con Simone, che diventerà sua complice. Una storia dolce, fresca e magica che sa di famiglia, di festa, di dolci e addobbi, grazie all’atmosfera natalizia e alla complicità di Babbo Natale 😉

Un saluto, Mary

“SHAKE MY COLORS. PERSA NEL BUIO”

191978882006HIG_8_227X349_exactAUTORE: Silvia Montemurro

EDITORE: Sperling & Kupfer

GENERE: Romanzo

PAGINE: 288

PREZZO EBOOK: 9,99 euro

PREZZO CARTACEO: 16,90 euro

SINOSSI:

Per Laura, dire addio a Geo è stato più doloroso del previsto. Dopo aver creduto con tutte le forze in quell’amore, ora sta cercando di abituarsi alla sua assenza ma, anche se il legame tra lei e Paolo è diventato più di un’amicizia, non riesce a impedire che Geo si insinui nei suoi pensieri nei momenti di debolezza. È come se ciascuno dei due la attirasse a sé mettendo in dubbio ogni sua certezza. Quasi a volerle dare un segnale, anche i suoi occhi sono affaticati e la vista è peggiorata. Come se non bastasse, Prisca, la sua migliore amica, le ha inspiegabilmente voltato le spalle, tornando a essere solo un’acerrima rivale sul ghiaccio. Laura è vulnerabile e insicura come mai le era successo. Per questo, quando Geo la trova in riva al lago sola con i suoi pensieri, non riesce a tenerlo a distanza. Perché capisce che anche lui, nonostante tutto, non può fare a meno di lei. Non avrebbe mai voluto ingannare Paolo, eppure tenergli nascosta la presenza di Geo nella sua vita le sembra l’unica soluzione. Sarebbe un colpo troppo duro, soprattutto ora che l’amico deve fare i conti con una situazione familiare complicata. Ma Geo è fatto di luci e ombre, e non si è ancora liberato dei suoi fantasmi. E questa volta, per Laura, la posta in gioco potrebbe essere davvero troppo alta.

RECENSIONE:

Questo secondo volume non mi è dispiaciuto ma non mi ha neanche entusiasmata come il primo. Detto ciò devo ammettere che la storia rispecchia molto bene il mondo degli adolescenti di oggi; un mondo fatto di competizioni scolastiche, sportive, discriminazioni subite, bullismo, discussioni con i genitori, confusioni amorose ecc…Laura mi è entrata nel cuore, mi fa una grande tenerezza; la trovo una ragazza sensibile che dopo un primo momento di smarrimento è stata capace di rimettersi in piedi, combattendo la malattia. Essendo giovane non sa ancora bene cosa sia l’amore e vive momenti di confusione interiore. Paolo e Geo sono i due “contendenti”, due ragazzi molto diversi tra loro che, a modo loro, staranno accanto a Laura. Per concludere posso dire che questa storia mi ha trasmesso un grande messaggio: quello di non arrendersi mai, di realizzare i propri sogni nonostante la malattia e le critiche.

Un saluto, Mary

IL LIBRO DI CUCINA PIU’ VENDUTO DI SEMPRE

Sapete qual è il libro di cucina più venduto di sempre? Il sito www.focus.it svela che si tratta del ricettario “Betty Crocker’s Cookbook.

il_570xN.301600481

Questo libro è stato pubblicato nel 1950 ed è edito dalla General Mills; ha avuto un grande successo tanto da aver venduto oltre 65 milioni di copie in tutto il mondo. Ancor più incredibile è il fatto che Betty era un personaggio, immaginario, di una campagna pubblicitaria dell’allora Washburn-Crosby Company.

Tutto iniziò nel 1921, quando il reparto pubblicitario dell’azienda pubblicò, su un quotidiano, un indovinello al quale risposero oltre 30.000 casalinghe, allegando domande circa le modalità di utilizzo dei cereali prodotti. Così, alla segretaria Florence Lindeberg venne l’idea di creare un personaggio femminile che rispondesse a tutte le lettrici per conto dell’azienda. Successivamente Betty divenne anche una “voce” in un programma radiofonico del 1924, e perfino un volto, nel 1927, che poi cambiò nel tempo.

Un saluto, Mary