“DIECI PICCOLI INFAMI”

9788817096973_0_0_300_75AUTORE: Selvaggia Lucarelli

EDITORE: Rizzoli

GENERE: Biografie

PAGINE: 216

PREZZO EBOOK: 9,99 euro

PREZZO CARTACEO: 17,00 euro

SINOSSI:

“Dieci capitoli, ognuno dedicato a una persona che, per un giorno o tutta la vita, mi ha reso un po’ più cattiva. Persone come tante, come quelle che anche voi avete incontrato. E che io non ho perdonato”

La migliore amica che tradì la sua fiducia dopo cinque anni, quelli delle elementari, di complicità ininterrotta e simbiosi pressoché totale. Un parrucchiere anarchico, poco incline all’ascolto delle clienti e molto a gestire taglio e colore in assoluta libertà. Il primo ragazzo a essersi rivolto a lei chiamandola gentilmente “signora”. Un ex fidanzato soprannominato Mister Amuchina per la sua ossessione paranoide verso l’igiene e l’ordine, prima che un incidente ponesse provvidenzialmente fine all’asettica relazione. La suora che avrebbe voluto fare di lei la prima “Santa Selvaggia” della storia. Sono solo alcuni dei personaggi inseriti da Selvaggia Lucarelli nella sua personalissima blacklist, un girotondo di piccoli infami che, più o meno inconsapevolmente, l’hanno trasformata anche solo per pochi minuti in una persona peggiore. Dopo il grande successo di Che ci importa del mondo, suo romanzo d’esordio, Selvaggia Lucarelli ci consegna un libro scritto con sincerità, autoironia e con il suo inconfondibile stile corrosivo. Perché Dieci piccoli infami non è solo una rassegna di incontri sciagurati ma un’autentica resa dei conti: con i mostri più o meno terribili in cui inciampiamo nella vita e anche un po’ con la nostra capacità di riderne e di (non riuscire proprio a) perdonare.

RECENSIONE:

Ahhhhh quanto mi è piaciuto questo libro: Selvaggia Lucarelli ha stilato un elenco, di 10 persone, che nella vita non è riuscita a perdonare. E diciamocelo a chi non è successo? In alcuni racconti mi è sembrato quasi di essere io la vittima anziché lei :D. L’autrice ha raccontato fatti avvenuti dall’infanzia fino all’ età adulta con l’ironia e quel pizzico di cinismo che, da sempre, la contraddistingue; è stata una lettura piacevole, veloce e scorrevole. Devo ammettere che mi è dispiaciuto che il libro sia finito così presto!

Un saluto, Mary

“DIECI PICCOLI INFAMI”ultima modifica: 2017-09-25T10:12:15+02:00da tottina989

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.