“LA FELICITA’ DEL CACTUS”

51oaZWzkdDL._SX317_BO1,204,203,200_AUTORE: Sarah Haywood

EDITORE: Feltrinelli

GENERE: Romanzo

PAGINE: 362

PREZZO EBOOK: 9,99 euro

PREZZO CARTACEO: 15,00 euro

SINOSSI:

A Susan Green non piacciono le sorprese: vuole avere tutto sotto controllo. Con buona pace di famiglia e colleghi, che la trovano fredda e spigolosa. Ma la vita di Susan è perfetta… per Susan. Ha un appartamento a Londra tagliato su misura per una sola persona, un lavoro che soddisfa la sua passione per la logica e un accordo molto civile con un gentiluomo che le garantisce adeguati stimoli culturali, e non solo, senza inutili sdolcinatezze. Guai perciò a chiunque tenti di abbozzare un maggior coinvolgimento emotivo e di accorciare le distanze: Susan punge, come i cactus che colleziona. Eppure, si sa, la vita sfugge a ogni controllo. E l’aplomb di Susan inizia a vacillare quando deve fare i conti con un lutto improvviso e con la prospettiva, del tutto implausibile secondo lei, di una gravidanza. All’improvviso il mondo sembra impazzito, sia dentro che fuori di lei. Ma proprio quando Susan teme di non riuscire più a fare tutto da sola, riceverà aiuto dalle persone più impensabili. E l’inflessibile femminista di ferro, la donna combattiva e spinosa come i suoi cactus, si troverà a fiorire.

RECENSIONE:

Una storia molto particolare quella di Susan: una donna precisa, organizzata che non ama gli imprevisti. Leggendo la sua storia è comprensibile, tutto sommato, che i suoi timori sono un pò anche i nostri: i cambiamenti, specialmente quelli improvvisi, sono difficili da accettare o da affrontare ma la nostra protagonista riuscirà ad aprirsi alla nuova vita grazie all’ironia e alla sua forza d’animo.

Un saluto, Mary

“LA FELICITA’ DEL CACTUS”ultima modifica: 2018-08-03T13:22:09+02:00da tottina989

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.