“DUE SIRENE IN UN BICCHIERE”

61xUa8t9KnL._SX317_BO1,204,203,200_AUTORE: Federica Brunini

EDITORE: Feltrinelli

GENERE: Romanzo

PAGINE: 221

PREZZO EBOOK: 9,99 euro

PREZZO CARTACEO: 15,00 euro

SINOSSI:

Al b&b delle Sirene Stanche – quattro stanze su un’isola del Mediterraneo nascoste dietro a un portone turchese, una cucina sempre in movimento e una grande terrazza sul mare – non si arriva per caso. Non è in nessuna guida turistica né lo si prenota online o con un’agenzia di viaggio: bisogna scrivere una lettera e motivare la propria richiesta, e poi attendere che una busta azzurra con il simbolo di una sirena giunga a confermare il soggiorno. Lo sanno bene Eva, Jonas, Olivia, Lisa e Lara, i cinque nuovi ospiti che approdano sull’isola per una vacanza detox che promette di rimettere in forma corpo e anima, e di aiutarli a trovare le risposte che cercano. Ad accoglierli ci sono Dana, trent’anni e la voglia di migliorare la vita di tutti con un po’ di yoga, meditazione e i suoi celeberrimi centrifugati bio, e Tamara, pittrice di mezza età che ama il mare, il silenzio e la solitudine del suo atelier. Insieme gestiscono la locanda offrendo sessioni di yogaterapia, arte, cucina, chiacchiere e tanto relax, lontano da cellulari e tecnologia. Ma cosa succede quando il passato irrompe scardinando il presente? Da cosa e da chi si nasconde Tamara, tanto da non lasciare mai l’isola? E chi sono Eva, Jonas, Olivia, Lisa e Lara? Sono davvero chi dichiarano di essere o mentono, prima di tutto a se stessi? Tra giornate di sole, avventure e una nottata drammatica che tiene tutti con il fiato sospeso, gli ospiti del b&b trasformeranno la loro vacanza in una tregua necessaria in cui riscoprire chi sono e chi vogliono diventare, perché «quello che succede è l’unica cosa che sarebbe potuta accadere» e «il momento in cui qualcosa avviene è sempre quello giusto».

RECENSIONE:

Ho adorato questo romanzo: leggero è vero ma molto adatto per una piacevole pomeriggio di lettura. La cosa che più ho amato di questo romanzo è il fatto di aver “conosciuto” non una storia ma un intreccio di  vite. Si viaggerà un pò nel passato per conoscere fatti accaduti e personaggi per poi ritornare al presente e ricongiungere pezzi mancanti alla vite di queste persone.

Un saluto, Mary

“DUE SIRENE IN UN BICCHIERE”ultima modifica: 2018-08-08T11:43:27+02:00da tottina989

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.