LIBRI LASCIATI A META’

iliad-bookshop-650x320

Il sito Bustle.com ha stilato una classifica degli 8 libri che più frequentemente vengono abbandonati a metà lettura:

“Il seggio vacante” di J.K Rowling

Non ha riscosso un grande successo forse perché ambientato ai giorni nostri in un piccolo paesino in cui si devono tenere delle elezioni.

“Il Trono di Spade” di George R. R. Martin (qualsiasi libro)

Il libro è un grande intreccio di storie, personaggi e intrighi. Non sempre facile stare dietro alla narrazione di Martin.

“American Gods” di Neil Gaiman

La trama è lunga e strana ma considerato da molti un vero capolavoro.

“Storia di una ladra di libri” di Marcks Zusak

Tema centrale del libro è l’Olocausto  e viene narrato dalla morte stessa. Non è sicuramente una lettura per evadere.

“Outlander” di Diana Gabaldon

Un libro ricco di pathos, ambientato in diverse epoche.

“Infinite Jest” di David Foster Wallace

E’ noto per essere molto lungo e difficile da leggere.

“Cent’anni di solitudine” di Gabriel Garcìa Marquez

Con questo romanzo bellissimo che usa i toni della favola, Gabriel García Márquez ha saputo rifondare la realtà.

“Mangia, prega, ama” di Elizabeth Gilbert

Amato perchè è un racconto profondo e odiano perché pare sia solo una raccolta di lamentele di una donna che vuole cambiare vita.

Un saluto, Mary

LIBRI LASCIATI A META’ultima modifica: 2018-08-16T13:51:07+02:00da tottina989

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.