Marzo

20190128_153339

Giornata grigia. Il tempo influisce e non poco sul nostro stato d’animo. Oggi sono poco attivo infatti. Niente sole, pioggia lieve ma costante. Le mura della casa si raffredano dopo splendide giornate di sole che, quando fa capilno,  riscalda il cuore.

Alti e bassi che ci ricordano di quel pazzerello di marzo, sempre incostante nelle sue manifiestazioni. Nonostante tutto  le campagne festeggiano l’arrivo, prossimo, della primavera. Mandorli, peschi, susini sono in fiore  e molti altri si approsimeranno a farlo. Tutto ciò nonostante marzo. Il vento supplisce alla mancanza, oramai cronica, dell api da miele, e favorisce l’impollinazione dei fiori– Tra qualche giorno l’esplosione di vita sarà massima e il mondo vegetale salirà di nuovo in cattedra, come ogni anno.allergy3

I pollini sparsi dal vento incontreranno sulla loro strada le vie respiratorie dei tanti allergici che, poverini, ne soffriranno, fra il festoso cinghettio degli uccelli, indaffarati alla costruzione del nido per riprodursi.uccelli

 

Insomma, giornata grigia ma ricca di aspettative, perchè anche io risento della ventata  di rinnovata vita che aleggia in questi giorni.

Mastro

Marzoultima modifica: 2019-03-14T19:23:47+01:00da mastro.zero

29 pensieri su “Marzo

  1. Buonasera ! Da me sembra primavera, qualche goccetta per istanti di acqua…vento molto agitato x poco tempo ma con caldo…come vedi marzo in ogni posto è diverso! Ed è bello raccontarcelo.
    Notte e sogni belli…un sorriso

  2. La primavera si sente nell’aria da tempo,io 21 è solo un punto di riferimento.
    Certo crea problemi ai soggetti allergici ma almeno ci scrolliamo di dosso questo inverno anche se molto mite.
    Io incomincio a dormire meno….buon segno:)
    Notte Mastro da Divina :*

  3. Anche qui è tornato il freddo…un vento che porta via!
    Ma la Primavera ha fatto capolino, le scorse settimane, e i mandorli sono in fiore.
    Buon weekend, un sorriso 🙂

  4. Ho sempre odiato Marzo, oggi splende il sole da me, la Primavera è alle porte e, quando esco di casa e vedo il cielo azzurro, gli uccellini che cantano e l’aria che si inizia a riscaldare con il sole, mi sento come rinascere. L’aria non è più fredda, è tiepida e dolce, e la brezza primaverile mi fa sentire fresca e nuova, proprio come la nuova stagione. Sarà anche un luogo comune, una leggenda metropolitana, un modo di dire, ma come arriva l’aria frizzantina della primavera gli ormoni impazziscono, e mi viene voglia di mandare all’aria tutto e folleggiare senza ritegno. Quindi, basta avere un po’ di pazienza e presto tornerà il buonumore. Un piacevole w.e. Mastro.

  5. La primavera è ormai nell’aria, nonostante le giornate uggiose… e sono molto felice di essermi lasciato anche questo inverno (quasi) alle spalle.
    Un saluto.

  6. Una descrizione meticolosa di una primavera che è già alle porte. Un periodo che mi riporta indietro nel tempo, bambina delle scuole elementari che si divertiva a fare fiori di pesco con la carta velina rosa.

  7. Oggi il clima ha fatto un passo indietro:ha piovigginato ma sinceramente al 18 marzo ormai non mi preoccupa più di tanto,basta che non mette neve:(
    Buon pomeriggio Mastro e un bacione per te 🙂

  8. Che dire Mastro….la tua è una visione di una primavera che ha caratteristiche di una classica stagione di mezzo…:) Pensa che insieme all’ autunno son le mie preferite…..anche con i loro aspetti meno gradevoli. Buon fine serata 🙂

    • Tutte le stagioni hanno aspetti diversi e opposti. Piacevoli e meno.
      Ma la primavera, a differenza dell’autunno, inneggia alla vita. L’aria si satura di pollini che danno vita al nuovo.
      Noi siamo sensibili a questo avanzare imponente e non possiamo sottrarci. Gli ormoni scalpitano. 🙂
      Grazie della visita 🙂

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).