Ridicoli

Oggi facce sorridenti Risultati immagini per gufi sui volti dei sinistri bonisti.

<<Finalmente! Avevamo ragione!! Il governo ha ammesso nel DEF la mancanza di crescita! Siamo in recessione! C’è la guerra in Libia e siamo obbligati ad accogliere i barconi carichi di immigrati ! Reddito di cittadinanza e quota cento sono da eliminare!>>

Una fantomatica flotta napoletana pronta a soccorrere (trasportare nella loro città),  a dodici miglia dalla costa gli immigranti raccolti dalla ONG  di turno. Pronti alimenti, indumenti, centinaia di  abitazioni disponibili per ospitarli. Contravvenendo alle disposizioni di chi governa. A chi  giova tutto ciò, se non ai soliti noti?

Immagine correlata

Mai visto italiani (o perlomeno che si ritengono tali) che gufano contro il loro stesso governo, contro  provvedimenti per la povertà e la resituzione del diritto sacrosanto di andare in pensione. Vorrebbero un’ Italia non più cattollica, ma islamica, come se fosse  la medicina per tutti i mali.

 

I provvedimenti di questo governo ancora non sono a pieno regime, non hanno inciso per nulla sulla recessione, che è,  conseguenza dell’attuale crisi mondiale e delle problematiche create dallo scorso governo, che ha visto bocciati tutti o quasi  i suoi provvedimenti.

Ma di cosa vanno farneticando? Oggi pretendono di  voler governare pur avendo una bassissima percentuale di consensi, proponendo sempre le stesse ricette del passato per risollevare le sorti del nostro Paese. Le stesse che ci hanno fatto precipitare nel baratro in cui ci troviamo.

E’ finito il tempo in cui la gente non si informava e non capiva cosa si stesse architettando ai loro danni!

Mastro

Ridicoliultima modifica: 2019-04-10T14:24:43+02:00da mastro.zero

10 pensieri su “Ridicoli

  1. L’Italia si sta un po’ alla volta desalvinizzando e non è quella di Salvini che ha fatto venir fuori il rancore che cova sotto la cenere. Si prova a far scattare la fiamma della solidarietà e della giustizia. Questa è una battaglia prepolitica perché purtroppo oggi l’Italia è percepita come un Paese razzista e invece bisogna far comprendere che l’Italia non è quella rappresenta da Salvini. Io non mi sento rappresentata da questo Governo ed è grave perché è il Governo della Repubblica italiana. Non siamo come Salvini che a seconda dell’utilità se la prende prima con i meridionali e ora con i migranti. Cerchiamo di non schierarci per ragioni di opportunismo, io sono rimasta umana e non riesco ad abituarmi all’idea che nel Mediterraneo contiamo i morti. Manderei i nostri politici a spaccare pietre, buona serata Mastro.

  2. Probabile che questo governo non piaccia a molti, ma molti di più lo sostengono. Un perché ci sarà, non è solo una tipologia di persone che lo incoraggia ad andare avanti, non sappiamo come andrà a finire.
    Una cosa è certa che chi ha governato prima ci ha fatto precipitare in una crisi molto profonda, dalla quale non hanno saputo risollevarci. Il passato lo conosciamo, il futuro non ci è dato sapere, speriamo sia migliore e senza quei politici capaci che tanto fanno per affossare l’attuale governo. La gente ha aperto gli occhi e non è vero che siamo un popolo razzista. Sono i pseudo politici che non sono graditi.

  3. Uff .. sta politica! Sono stufa di accendere la tv e sentire sempre la solita solfa ripetuta all’infinito. Non so che fine faremo. Ma quello che è certo, senza schierarmi con nessuno, è che chi è stato sullo scranno prima degli attuali non ha fatto di meglio. I problemi sono sempre gli stessi, e sempre gli stessi sono a farne le spese. Di contro, chi cadeva in piedi prima, continuerà a farlo ora e sempre. Chiusa parentesi. Buon fine settimana

Rispondi a mastro.zero Annulla risposta

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).