safe_image

Mai più!!! Torno a casa ??? :(

...”io non farò mai politica dopo questa esperienza…Questa sarà l’unica, poi tornerò a fare” ….(non si sa).

Più calano i consensi a loro favore e più non vogliono tornare alle vecchie occupazioni. Fanno di tutto per restare o tornare ad amministrare un Paese che è, per loro fortuna, fatto per la maggioranza da cittadini pacifici che vorrebbero solo essere rispettati e avere la dignità di lavorare senza problemi.

monti, conte, letta chi ne ha più ne metta.

Mastro

Messaggi su messangeria

Usare la tastiera  per inviare messaggi è stato sempre un  problema. Almeno per me.

Spesso infatti la velocità nello  scrivere  è tale che sul video non compare la scrittura completa ma solo la prima lettera. Oppure faccio un copia -incolla e scopro, dopo avere  inviato il messaggio, che non è stato incollato nulla. Ecco che i tempi di invio e arrivo  non sono più nell’ordine voluto e improvvisamente mi accorgo che quello che avevo scritto diventa incomprensibile per chi lo riceve. Tento di rimediare ma non faccio altro che impastare di più la salsa. Capita  che,  toccando  inavvertitamente un tasto con le manone,  tutto sparisce nel nulla, ricomincio da capo, ma lo spunto  iniziale non è più lo stesso.  Allora tiro i remi in barca e lascio perdere.

Direte: ma non puoi scrivere lentamente o rileggere prima di inviare lo scritto? Vero avete ragione. Che ci posso fare, ero veloce nello scrivere con tutte le dita e senza guardare la tastiera, ora usando le dita non  posizionate nel giusto modo sbaglio molto spesso.  😛

Mastro maldestro e anche malsinistro 🙂

 

 

 

Il miracolo della festa della mamma.

Oggi ricorre la festa della mamma e per le strade  si sentono odori di cucina come non ricordavo da tempo. Probabilmente perchè,   complice involontario, il covid che imperversa nel nostro tempo, moltissimi si saranno recati dalla loro madre, che amorevolmente avrà voluto cucinare per i loro figlioli quei manicaretti che tanto piacevano loro quando erano piccini e vivevano con lei.

Sembra di tornare indietro nel tempo quando odori di sughi arricchiti da polpette, paste al forno, arrosti, fritti, riempivano le strade della città.

Miracolo dovuto al grande amore che è presente in ognuno di  noi verso colei che ci ha messo al mondo, che ci allattati, lavati, educati:

La nostra MAMMA.