Uffa… che noia.

Nonostante i tuoni sentiti nelle vicinanze per più giorni non ha mai piovuto nella mia città! Nella provincia a pochi chilometri, grandinate, allagamenti, episodi di violenti piogge. Qui solo un sgocciolata brevissima. Giusto il tempo di dire “Sta piovendo!” ed era già finita.

Ciò nonostante si nota che  l’estate comincia a dare i primi segni di cedimento. Finalmente! Comincio a godere del refrigerio che l’abbassamento della temperatura mi da. Però…

Che noia…

Tutti i buoni propositi che in estate  riempivano  i miei pensieri, rimandati a quando  la temperatura sarebbe stata più accettabile, ora che potrei dare sfogo alla voglia di fare,  mi ritrovo svuotato di intrapendenza.- Noia che sopraggiunge assieme alla pigrizia  ed ecco che compare la voglia di trasmetterlo sul diario e comiunicarlo al mondo, sempre che possa interessare. Ma… fa niente, va bene così. Giusto per dire che sono vivo e vegeto (si fa per dire).

E’ finita l‘estate,  viva l’autunno.

Mastro

Danza della pioggia.

Sono certo! Sicuro che è così!

Qualcuno ha fatto la danza della pioggia! Non si spiega altrimenti!

All’improvviso l’estate si è trasformata in un principio di autunno. Sono una decina di giorni oramai che il tempo fa capricci. Addirittura la temperatura è scesa da 35 e oltre  a 20 gradi.

I meteoreologi in coro dicevano che questa estate sarebbe stata  la più calda di sempre ed invece… dopo  aver ritardato notevolmente  il suo sorgere, dopo un periodo che pareva il solleone  agostiano ecco che tutto sembra tornare indietro. Certo che di caldo ne ha fatto , ma non per molto  infine.  Appena il tempo di fare qualche giorno di mare e nulla più.

Onestamente però preferisco quest’alternanza di tempi opposti perché, se non altro abbiamo acqua a sufficienza per irrigare i nostri campi. Qui, dove sono, l’acqua e  le precipitazioni scarseggiano rispetto ad altre regioni e sono contento perchè l’acqua da ricchezza, lavoro, quello vero!  Ma direte, i turisti? …Ma andassero altrove. Non c’è solo il mare, il sole da noi. C’è tanta cultura da visitare.