Danza della pioggia.

Sono certo! Sicuro che è così!

Qualcuno ha fatto la danza della pioggia! Non si spiega altrimenti!

All’improvviso l’estate si è trasformata in un principio di autunno. Sono una decina di giorni oramai che il tempo fa capricci. Addirittura la temperatura è scesa da 35 e oltre  a 20 gradi.

I meteoreologi in coro dicevano che questa estate sarebbe stata  la più calda di sempre ed invece… dopo  aver ritardato notevolmente  il suo sorgere, dopo un periodo che pareva il solleone  agostiano ecco che tutto sembra tornare indietro. Certo che di caldo ne ha fatto , ma non per molto  infine.  Appena il tempo di fare qualche giorno di mare e nulla più.

Onestamente però preferisco quest’alternanza di tempi opposti perché, se non altro abbiamo acqua a sufficienza per irrigare i nostri campi. Qui, dove sono, l’acqua e  le precipitazioni scarseggiano rispetto ad altre regioni e sono contento perchè l’acqua da ricchezza, lavoro, quello vero!  Ma direte, i turisti? …Ma andassero altrove. Non c’è solo il mare, il sole da noi. C’è tanta cultura da visitare.

 

 

Marzo

20190128_153339

Giornata grigia. Il tempo influisce e non poco sul nostro stato d’animo. Oggi sono poco attivo infatti. Niente sole, pioggia lieve ma costante. Le mura della casa si raffredano dopo splendide giornate di sole che, quando fa capilno,  riscalda il cuore.

Alti e bassi che ci ricordano di quel pazzerello di marzo, sempre incostante nelle sue manifiestazioni. Nonostante tutto  le campagne festeggiano l’arrivo, prossimo, della primavera. Mandorli, peschi, susini sono in fiore  e molti altri si approsimeranno a farlo. Tutto ciò nonostante marzo. Il vento supplisce alla mancanza, oramai cronica, dell api da miele, e favorisce l’impollinazione dei fiori– Tra qualche giorno l’esplosione di vita sarà massima e il mondo vegetale salirà di nuovo in cattedra, come ogni anno.allergy3

I pollini sparsi dal vento incontreranno sulla loro strada le vie respiratorie dei tanti allergici che, poverini, ne soffriranno, fra il festoso cinghettio degli uccelli, indaffarati alla costruzione del nido per riprodursi.uccelli

 

Insomma, giornata grigia ma ricca di aspettative, perchè anche io risento della ventata  di rinnovata vita che aleggia in questi giorni.

Mastro