Il deriso Thohir dice addio all’Inter: perchè i tifosi dovrebbero ringraziarlo

Dopo più di 5 anni – di cui quasi 3 da Presidente – Erick Thohir lascia l’Inter. Cedendo anche le residue quote che possedeva, il 31,05%, al fondo di investimento LionRock Capital, con sede a Hong Kong. Per una cifra che dovrebbe essere vicina ai 150 milioni di euro.

Un autentico capolavoro finanziario quello del tycoon indonesiano, che nel suo Paese ha mani in pasta ovunque. Infatti, se si conta che il 6 giugno 2016 abbia ceduto il 68,55% delle azioni, portando a casa una prima plusvalenza di circa 43 milioni (interessi sui prestiti compresi). Mentre ora ne incassa una seconda, ancora più grossa, di 107 milioni.

Erick Thohir non passerà di certo alla storia per essere stato un Presidente vincente. Dato che in 5 anni non ha vinto niente. Ed è stato pure pesantemente deriso: Massimo Ferrero, Presidente pittoresco della Sampdoria, gli dà del «filippino». E il presidente avrebbe pure pensato di querelarlo per razzismo. La borghesotta juventina Evelina Christillin lo definisce «Cicciobello a mandorla». Silvio Berlusconi dice «Moratti ha venduto a questo Thohir, io darò il Milan a chi ha capitali veri». Poi abbiamo visto chi era Mr Bee…

E ancora, il presidente della Juventus, cavalcando una battuta nata sui Social, disse che la capitale indonesiana si sarebbe chiamata Jackartone. Riferendosi allo scudetto “di cartone” assegnato all’Inter per Calciopoli. Enzo Iacchetti, invece, lo accusava di non saper parlare italiano. Ma poi si scoprì che il livore derivava dal fatto che gli aveva tolto la tessera Vip.

Certo, Thohir ha dimostrato che di calcio non ne capiva molto. Lui attivo finanziariamente nel baseball e in molti altri settori. Quando arrivò all’Inter esordì dicendo che il suo calciatore preferito fosse Nicola Ventola. Il che spiazzò molti ma poi si pensò che tale scelta si spiegasse con la nazionalità indonesiana della madre della compagna dell’ex giocatore, Kartika Luyet. Bellissima odella divenuta celebre anche in Italia per uno spot. Certo, che fantasia.

Tuttavia, a parte qualche bidone che elencheremo a breve e qualche strafalcione vario ed eventuale, i tifosi dell’Inter devono dirgli grazie per i motivi che vedremo di seguito.

CONTINUA A LEGGERE

Il deriso Thohir dice addio all’Inter: perchè i tifosi dovrebbero ringraziarloultima modifica: 2019-01-27T10:03:58+01:00da LucaScialo
Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).