Tav: tutto ciò che bisogna sapere sulla tanto discussa opera

Cos’è il Tav Torino-Lione? Qual è la storia del Tav Torino-Lione? Quanto costa il Tav Torino-Lione? Il Tav Torino-Lione è utile?

Sono tanti gli italiani che si stanno ponendo queste domande. Da anni. Visto che di questa opera si parla da circa un quarto di secolo e i lavori sono pure iniziati. Ma è continuamente oggetto di scontri verbali e fisici in parlamento, nei programmi televisivi e nel cantiere stesso.

Le correnti di pensiero sul Tav Torino-Lione sono sostanzialmente due. La prima, ritiene che sia una opera strategica per il Paese. Che ci collega col resto d’Europa per quanto concerne lo scambio di merci. Un’opera dunque necessaria. La seconda corrente di pensiero ritiene che questa opera sia inutile, soprattutto perché pensata ad inizio anni ‘90, forse sull’onda dell’entusiasmo e dell’utopia della Globalizzazione. Dannosa per l’ambiente dei territori che attraversa. Fuorviante, visto che l’Italia necessita di ben altre infrastrutture. Specie al centro-sud.

Questo continuo braccio di ferro ha fatto sì che i lavori si fermassero più volte, in base ai governi in carica. Sebbene in linea di massima, i governi succedutisi in tutti questi anni, siano stati tutti pro-Tav. Del resto, lo scatto decisivo per l’avvio dei lavori ci fu nella prima metà anni 2000, quando al Governo c’era Berlusconi (ancora oggi convinto sostenitore del progetto) e Romano Prodi fungeva da Commissario europeo.

Di seguito vediamo cos’è il tav, la sua storia e le ragioni del sì e del no.

CONTINUA A LEGGERE

Tav: tutto ciò che bisogna sapere sulla tanto discussa operaultima modifica: 2019-02-15T09:45:52+01:00da LucaScialo

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).