Il significato drammatico che cela il Carnevale di Rio

carnevale-di-rio-origini

Anche quest’anno si sta svolgendo il travolgendo Carnevale di Rio. Esplosione di colori, balli interminabili (che ogni anno mietono pure vittime), carri impetuosi, costumi al limite della censura. Croce per i club europei e delizia per i calciatori che tornano in Patria, dimenticando gli impegni societari. Colti dalla cosiddetta saudade.

Per qualche giorno, il Brasile riduce le distanze economiche, i poveri dimenticano i propri problemi, il Paese brilla di una luce seppur artificiale e di breve durata.

Quest’anno si svolge dal 2 al 10 marzo. Il primo festival di Carnevale a Rio è avvenuto nel 1723. La tipica parata del carnevale di Rio è piena di festaioli, carri allegorici e ornamenti di numerose scuole di samba che si trovano a Rio (più di 200 circa, suddivise in cinque leghe / divisioni). Una scuola di samba è composta da una collaborazione di vicini locali che vogliono partecipare al carnevale insieme, con una sorta di background regionale, geografico e comune.

C’è un ordine speciale che ogni scuola deve seguire con le loro voci di parata. Ogni scuola inizia con il “comissão de frente”, cioè il gruppo di persone della scuola che appaiono per prime. Realizzato da dieci a quindici persone, il “comissão de frente” introduce la scuola e definisce l’umore e lo stile della loro presentazione. Queste persone fanno danze coreografate in costumi fantasiosi che di solito raccontano una breve storia.

Tutto molto bello quindi. Sebbene questa festa impregnata di allegria, nasconde una triste origine.

CONTINUA A LEGGERE

Il significato drammatico che cela il Carnevale di Rioultima modifica: 2019-03-05T15:13:37+01:00da LucaScialo
Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr

Related posts

Leave a Comment