Don Peppe Diana veniva ucciso 25 anni fa: la sua triste storia

Venti cinque anni fa, il 19 marzo 1994, Don Giuseppe Diana, detto anche Peppe o Peppino, Parroco di Casal di Principe, veniva assassinato dalla Camorra.

Dal Clan “dei Casalesi” per la precisione, che allora viveva il suo massimo controllo su tutto il territorio circostante, grazie anche alla connivenza di alcune personalità politiche locali.

Il suo assassinio, consumatosi proprio nel giorno del suo onomastico, fece scalpore in tutta Italia. Un messaggio di cordoglio fu pronunciato da Papa Giovanni Paolo II durante l’Angelus della domenica seguente. Con l’omicidio di Don Diana, la Camorra privò la comunità casalese di una speranza; ma rese al contempo il suo operato ancora più incisivo, trasformandolo in un esempio da seguire per le generazioni future.

Ripercorriamo la sua vita e il suo attivismo contro la Camorra.

CONTINUA A LEGGERE

Don Peppe Diana veniva ucciso 25 anni fa: la sua triste storiaultima modifica: 2019-03-18T18:28:29+01:00da LucaScialo
Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).