Viterbo, ecco cosa fare e vedere nella città che fu la Santa Sede

Viterbo è un comune di 67 831 abitanti, capoluogo dell’omonima provincia nel Lazio settentrionale. Che prende anche il nome di Tuscia (di cui Viterbo fu capitale) o Alto Lazio.

La Tuscia era la denominazione attribuita all’Etruria dopo la fine del dominio etrusco, invalso a partire dalla Tarda antichità e per tutto l’Alto Medioevo. Il nome indicava in origine un territorio assai vasto che comprendeva tutta l’Etruria storica: la Toscana, l’Umbria occidentale e il Lazio settentrionale. Fu poi ripartita in Tuscia romana, Tuscia ducale e Tuscia longobarda.

Viterbo ha antiche origini e vanta il più vasto centro storico medievale d’Europa. Con alcuni quartieri medioevali ancora oggi apprezzabili. Così come ancora oggi è eretta la cinta muraria che la circonda, tranne ad ovest, dove si estendono zone archeologiche e termali.

Vediamo cosa vedere a Viterbo e perché viene definita la città dei Papi.

CONTINUA A LEGGERE

Viterbo, ecco cosa fare e vedere nella città che fu la Santa Sedeultima modifica: 2019-04-14T10:13:39+02:00da LucaScialo
Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).