Lega travolta da scandali giudiziari: i 5 casi

salvini-nel-2016-al-voto-2

All’indomani dell’esplosione dell’inchiesta giudiziaria che colpì pesantemente due storici partiti italiani, che di fatto hanno governato l’Italia per quasi cinquant’anni, ossia Democrazia cristiana e Partito socialista, definita Mani Pulite, la Lega mostrava i cappi in Parlamento. Rivolgendosi senza non troppa casualità ai colleghi di quei partiti.

Non a caso, il successo elettorale della Lega è esploso proprio all’indomani di quella stagione, ponendosi come la novità in ascesa e l’onestà che avrebbe travolto la vecchia politica. Poi però, quando metti le mani nel fango, irrimediabilmente ti sporchi. Anche se ci metti più tempo degli altri. E così anche il Carroccio è stato travolto da scandali giudiziari.

A fare più scalpore, fu quello legato alla famiglia Bossi e al tesoriere Belsito, che avrebbero utilizzato il partito come un Bancomat. Il partito è stato come noto condannato al risarcimento di 49 milioni di euro allo Stato.

Di recente poi, sono fin troppi i casi giudiziari che stanno imbarazzando il Ministro degli interni Matteo Salvini. Il quale, da quando è Segretario, ha portato il partito dal 3% in cui era sprofondato nel 2014 proprio per lo scandalo Bossi family, all’attuale 34%. Ecco la lunga lista.

CONTINUA A LEGGERE

Lega travolta da scandali giudiziari: i 5 casiultima modifica: 2019-06-11T09:46:40+02:00da LucaScialo
Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr

Related posts