Il videogioco violento dove l’alunno picchia il professore

E ci si mette pure Don’t Whack Your Teacher. La scuola ormai è finita, in tutti i sensi. Restano solo da fare gli esami per chi è a fine percorso di studi. Ma è anche vero che la scuola è finita per la crisi istituzionale che vive da anni. Scalzata com’è nel ruolo educativo dalle nuove tecnologie, molto più attraenti per gli studenti.

A parte la scarsa attenzione didattica che provoca negli studenti, visti gli strumenti obsoleti che ancora si utilizzano tra le mura scolastiche e lo scarso entusiasmo nello svolgere la propria professione da parte di molti insegnanti, la scuola è diventato anche luogo di violenza.

Se è vero che da tempo è stato varcato il limite del rispetto nei confronti delle autorità scolastiche (uno degli effetti nefasti del ‘68), questo mancato rispetto è sconfinato nella violenza fisica.

Negli ultimi 2 anni scolastici, sono state troppe le scene di violenza a danno dei professori. Almeno nelle scuole italiane. Roba che nemmeno il lungimirante Kubrick aveva previsto. Eppure di violenza giovanile se ne intendeva, avendo diretto un capolavoro come Arancia meccanica.

Ora, come non bastasse l’escalation di violenza tra le mura scolastiche, arriva pure il videogame dove è possibile picchiare un professore nel ruolo di un alunno. Ecco in cosa consiste.

CONTINUA A LEGGERE

Il videogioco violento dove l’alunno picchia il professoreultima modifica: 2019-06-15T10:23:58+02:00da LucaScialo
Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).