Campania, De Luca blocca assunzione Navigator: i motivi

Che la Campania e il Sud Italia se la passino male, non è una scoperta. E’ un problema atavico sul quale nessun governo si è davvero impegnato per risolverlo. Perché in fondo, se il Mezzogiorno va male, è un bene per tutti. Da lì il Nord attinge i migliori cervelli e le migliori specializzazioni operaie. Oltre che garantire un ottimo serbatoio di voti drenati a colpi di promesse.

Certo, che il Mezzogiorno si faccia anche male da solo, è un altro dato di fatto. Criminalità organizzata e corruzione politica hanno sempre strozzato ogni tentativo di slancio. Sebbene, occorra anche dire che le mafie meridionali siano anche le eredi del brigantaggio. Nato a sua volta per contrastare i soprusi del periodo unitario. Laddove lo Stato arretra e lascia degli spazi, si insinua l’illegalità e la criminalità organizzata.

Ma tralasciando la triste storia moderna del Sud, arriviamo ai giorni nostri. E ai dati di Confindustria che certificano lo stato pietoso dell’economia della Campania. A dispetto dell’arroganza e della saccenza del Governatore Vincenzo De Luca, in carica ormai da 4 anni.

CONTINUA A LEGGERE

Campania, De Luca blocca assunzione Navigator: i motiviultima modifica: 2019-07-25T09:23:58+02:00da LucaScialo
Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).