Approvata commissione su caso Segre: ma quanto ci costa?

Con 151 voti favorevoli, nessun voto contrario e 98 astensioni, il Senato ha dato il via per la nascita di una ennesima Commissione parlamentare. Questa volta è straordinaria contro odio, razzismo e antisemitismo, proposta dalla senatrice a vita Liliana Segre. La quale è sovente vittima di attacchi a mezzo Social per le sue origini ebraiche.

Si è astenuta dunque l’opposizione. Del resto, c’era da aspettarselo, visto che buona parte di chi scrive certe cose nelle Agorà virtuali, alla fine vota Lega e Fratelli d’Italia. Adducendo però tale scelta al fatto che non si condividessero alcuni punti della mozione.

Ma al di là delle scelte dei gruppi parlamentari, sempre speculari al proprio tornaconto elettorale, c’è un dato inconfutabile: l’inutilità di queste commissioni parlamentari. Che ormai non si contano più, tra quelle d’inchiesta, speciali, permanenti e miste.

Quante commissioni parlamentari sono ad oggi attive? Quanto ci costano? I numeri sono disarmanti.

CONTINUA A LEGGERE

Approvata commissione su caso Segre: ma quanto ci costa?ultima modifica: 2019-11-01T09:32:52+01:00da LucaScialo
Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).