Coronavirus, pochi morti e infettati: la Grecia è un modello? I veri motivi

grecia coronavirus dati

Durante e dopo la Pandemia da Coronavirus Covid-19, è e sarà in atto una pesante crisi economica dai risvolti ben più drammatici rispetto a quelli del 2008.

Il Paese Ue che starà peggio sarà manco a dirlo la Grecia. Della quale non si parla più. Spolpata com’è dalla Troika. In questi giorni, il paese ellenico è però finito agli onori delle cronache internazionali per i suoi pochissimi casi di contagiati e vittime: 2170 i primi, solo 101 i secondi.

Numero ben lontani da quelli degli altri Paesi dell’Europa meridionale. A partire dal nostro, che ormai conta quasi 165mila contagiati ed oltre 21mila decessi. O la Spagna, con quasi 180mila contagiati e quasi 19mila morti.

Una situazione, quella ellenica, che in realtà rispecchia un po’ tutti i paesi balcanici confinanti. Mentre la confinante Turchia sta messa male: 65.111 contagiati e 1.403 morti. Concentrati soprattutto nelle grandi città.

Come mai la Grecia sta messa così bene rispetto alla media degli altri Paesi dell’Eurozona? Il motivo è tutt’altro che positivo come vorrebbero farci credere.

CONTINUA A LEGGERE

Coronavirus, pochi morti e infettati: la Grecia è un modello? I veri motiviultima modifica: 2020-04-16T10:03:03+02:00da LucaScialo
Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr

Related posts

Leave a Comment