Usi la app TikTok? Ecco cosa rischi

TikTok – chiamata in Cina Douyin – è un social network cinese lanciato nel settembre 2016, inizialmente col nome musical.ly, fondata l’anno prima.

Consente di creare brevi clip musicali di durata variabile tra i 15 e i 60 secondi ed eventualmente modificare la velocità di riproduzione, aggiungere filtri ed effetti particolari.

L’idea iniziale dei suoi fondatori Alex Zhu e Luyu Yang era quella di creare una app con scopi educativi. Poi decisero di virare su scopi prettamente ludici rivolti agli adolescenti.

In tre anni, TikTok ha raggiunto oltre 500 milioni di utenti attivi in tutto il mondo, mentre sono un miliardo quelli registrati. Viene utilizzato in 150 Paesi, tradotto in 75 lingue, ed è il social preferito dagli adolescenti. Tanto che il 66% degli utenti è Under 30.

La popolarità di TikTok comporta ovviamente dei rischi associati. Pure molto elevati e riguardano 3 ordini di fattori: privacy, pedofilia e fake news. Vediamoli meglio di seguito.

CONTINUA A LEGGERE

Usi la app TikTok? Ecco cosa rischiultima modifica: 2020-04-22T09:57:17+02:00da LucaScialo
Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).