Donald Trump proposto Premio Nobel per la Pace: perché Si e perché No

Trump Nobel pace? Come ho già scritto in altre occasioni, fino a marzo 2020 Donald Trump era il sicuro vincitore delle prossime elezioni presidenziali 2020. Visti gli ottimi risultati economici raggiunti dagli Usa nei suoi anni di mandato e, soprattutto, la mancanza di forti alternative da parte degli oppositori democratici. Dato che il loro candidato sarà Joe Biden, chiamato da Trump non a caso “sleepy”.

Poi però, citando il titolo di un bel film con Jack Nicholson, “qualcosa è cambiato”. Infatti, il Covid-19 prima e il caso Floy poi, hanno messo Trump in gravi difficoltà. Facendo risalire i democratici nei sondaggi portandoli probabilmente fino alla vittoria.

Del resto, Donald Trump ha dato fastidio a molti. Interrompendo quel continuum costituito dal bipartitismo demo-repubblicano, che governa da sempre gli Usa. Basato su lobby e poteri forti manovratori.

Ora però qualcuno avanza la candidatura di Donald Trump al Nobel per la Pace. Vediamo quali sarebbero i Pro e i Contro di questa scelta.

CONTINUA A LEGGERE

Donald Trump proposto Premio Nobel per la Pace: perché Si e perché Noultima modifica: 2020-09-14T10:16:48+02:00da LucaScialo
Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).