Tante critiche alla Azzolina: ma ecco cosa combinò il centrodestra alla scuola

La scuola italiana è ripartita. Tra criticità vecchie e nuove, approssimazioni e ansie che tutto possa bloccarsi di nuovo.

La scuola italiana paga una trentina di anni disastrosi. Tra riforme che hanno puntato soprattutto a semplificare e tagliare anziché investire, sia di centrodestra che di centrosinistra. Certo, Lucia Azzolina non è una cima. Però addossargli tutte le colpe è assurdo e ingiusto.

Anche il centro-destra ha varato, quando ha governato, delle riforme disastrose. Ma oggi chiede la testa della Azzolina. Quelle riforme sono state votate anche dai partiti di Salvini e della Meloni. La quale, tra l’altro, all’epoca era pure Ministro della Gioventù.

Non volendo andare troppo indietro nel tempo con la riforma Moratti, vediamo di seguito i disastri combinati dalla riforma Gelmini.

CONTINUA A LEGGERE

Tante critiche alla Azzolina: ma ecco cosa combinò il centrodestra alla scuolaultima modifica: 2020-09-15T09:34:45+02:00da LucaScialo
Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).