Marilyn Manson, le pesanti accuse di molestie e perché è il solito caso ipocrita

Marilyn Manson mi ha sempre inquietato come personaggio. Ricordo ancora quando da adolescente, in una galleria commerciale da poco aperta nel mio paese, vidi la copertina del suo terzo disco in un cartonato gigante: Mechanical animals.

Era il 1997, all’epoca avevo 16 anni e la musica, dopo l’elettronica dominante degli anni ’80, ritrovava le chitarre elettriche del decennio precedente. Sebbene il rock non fosse più ribelle ma arrabbiato, inquieto, forse rassegnato.

Orbene, oggi sembra che quel mondo che per decenni ha tollerato Brian Hugh Warner (suo nome anagrafico), nonché sfruttato, abbia svelato il suo lato più controverso e disturbato.

Ecco le accuse più pesanti a Marilyn Manson, in pieno stile MeToo.

CONTINUA A LEGGERE

Marilyn Manson, le pesanti accuse di molestie e perché è il solito caso ipocritaultima modifica: 2021-02-11T09:46:47+01:00da LucaScialo
Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).