Maneskin ancora accusati di plagio: ecco a quale altra canzone somiglia Zitti e buoni

zitti-e-buoni-maneskin

Periodo d’oro per i Maneskin. Come noto, la loro Zitti e buoni, dopo essersi aggiudicata il Festival di Sanremo, ha bissato all‘Eurovision contest. E’, per usare una metafora calcistica, come se avessero vinto Scudetto e Champions league.

Non solo. Sempre utilizzando una metafora calcistica, si stanno pure aggiudicando la Coppa Intercontinentale, dato che la loro I wanna be your slave sono arrivati primi nella classifica di Billboard “Hot Hard Rock Songs. Dopo ben 3 settimane di permanenza.

Il brano aveva già spopolato nel Regno Unito.

Tutto bello insomma. Peccato che la band romana, che ha ripreso uno stile estetico e sonoro tipico del rock anni ’70, aggiungendoci una venatura rabbiosa stile rock anni ’90, sia stata doppiamente accusata di plagio per il brano Zitti e buoni.

Ecco a quali due canzoni somiglierebbe.

CONTINUA A LEGGERE

Maneskin ancora accusati di plagio: ecco a quale altra canzone somiglia Zitti e buoniultima modifica: 2021-06-26T10:04:40+02:00da LucaScialo
Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr

Related posts

One thought on “Maneskin ancora accusati di plagio: ecco a quale altra canzone somiglia Zitti e buoni

  1. Speriamo che qualcuno invece di accusarli di plagio spacchi loro la faccia.. Solo in iTALIA ED IN QUESTO ORRIBILE MOMENTO STORICO questi mostri potevano avere successo. Oggi piace l’ORRIDO.

Leave a Comment