La demenza senile colpisce sempre più ex calciatori inglesi: la probabile causa

alzheimer calciatori

Alzheimer e calcio, una correlazione sempre più evidente. Che in Premier league sta assumendo dei connotati inquietanti.

L’ultimo caso conclamato è quello di Terry McDermott, una delle colonne di quel Liverpool che dominò il calcio europeo tra la fine degli anni ‘70 e gli anni ‘80.

A distanza di quasi 40 anni dalle ultime sue apparizioni sui campi di gioco , il centrocampista dei Reds e della nazionale inglese, ha annunciato sui profili social del club di soffrire di demenza.

Il caso di Terry McDermott ripone sotto i riflettori questa sorta di male diffuso, ormai non più una coincidenza. E si sta individuando la causa nel pallone utilizzato.

Ecco gli altri casi e come il pallone inciderebbe sulla demenza senile.

CONTINUA A LEGGERE

La demenza senile colpisce sempre più ex calciatori inglesi: la probabile causaultima modifica: 2021-08-28T10:35:34+02:00da LucaScialo
Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr

Related posts