Malaria, arriva vaccino: ma ci sono queste preoccupazioni

Malaria, arriva vaccino: ma ci sono queste preoccupazioni

In Africa finalmente arriva una ottima notizia riguardo la lotta contro la Malaria. Un’infezione che colpisce ogni anno 230 milioni di persone, provocandone la morte in 400.000 casi. Di cui 260.000 bambini. Un programma pilota che ha coinvolto 800.000 bambini tra Ghana, Kenya e Malawy ha dato dei risultati incoraggianti per la nascita di un vaccino antimalarico. Sul quale erano in corso studi e prove da decenni. L’OMS indica di avviare la vaccinazione di massa sui bambini. Tuttavia, entusiasmo a parte, soprattutto per le multinazionali del farmaco e chi le…

Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr
Read More

La storia di Thomas Sankara, il presidente africano che si ribellò agli imperialisti

La storia di Thomas Sankara, il presidente africano che si ribellò agli imperialisti

Storie di uomini che hanno provato a cambiare il loro paese, prima che il mondo. Nati e cresciuti in quelle parti del Globo funestate da fame, analfabetismo e carestie. Ma che andati al potere, qualcosa di concreto sono riusciti pure a farla. Come Thomas Sankara. Ribattezzato il Che Guevara africano, alla guida del Burkina Faso in poco più di 4 anni è riuscito a risollevare la vita dei suoi abitanti. Thomas Sankara denunciò anche le responsabilità della Comunità internazionale, diventando così scomodo anche per quella parte di Mondo benestante e…

Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr
Read More

Anche il Leone rischia di sparire: cause e rischi anche per noi

Anche il Leone rischia di sparire: cause e rischi anche per noi

Il Leone viene da sempre considerato il Re della Foresta, colui che regna sugli altri animali. Una allegoria ben rappresentata nel film Disney Il re leone. Purtroppo però, anche il leone rischia l’estinzione. Quindi, in linea con quanto sta accadendo a tutto il regno animale in gravi difficoltà per vari motivi – decorso naturale accelerato dalla mano dell’uomo – anche il sovrano rischia di scomparire dalla faccia della Terra. Nell’ultimo secolo, infatti, la popolazione si è decimata del 90%. Passata com’è da 200.000 a meno di 20.000 unità. Vediamo quali…

Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr
Read More

Colosso petrolifero Shell dovrà rimborsare contadini nigeriani: un grande precedente

Colosso petrolifero Shell dovrà rimborsare contadini nigeriani: un grande precedente

Il petrolio è l’olio che muove gli ingranaggi dell’economia mondiale. Ma che inquina anche pesantemente l’ambiente. Ce ne siamo accorti da qualche anno e stiamo cercando di rimediare, anche se ci vorranno decenni per correggere il tiro. Anche perché il petrolio è ancora largamente usato e sono troppi gli interessi che vi ruotano intorno per potercene disfare definitivamente. Lo stesso Obama, speranza per gli ambientalisti, diede proprio a Shell le concessioni per nuove trivellazioni in Artico. Dalla Nigeria però arriva una buona notizia: Shell Nigeria dovrà rimborsare gli agricoltori locali…

Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr
Read More

Adolf Hitler vince elezioni a Namibia: l’incredibile storia che viene dall’Africa

Adolf Hitler vince elezioni a Namibia: l’incredibile storia che viene dall’Africa

Adolf Hitler ha vinto le elezioni in Namibia. Un Paese dell’Africa Sud-occidentale, che si contraddistingue per il deserto del Namib e per la ricca fauna. Tra cui la presenza consistente di ghepardi, ma anche elefanti e rinoceronti. Il Paese conta quasi 2 milioni e mezzo di abitanti e nelle ultime elezioni amministrative è stato eletto un candidato con un nome alquanto singolare: Adolf Hitler Uunona. E’ accaduto nel distretto elettorale di Ompundja, nella regione settentrionale dell’Oshana. Ecco i dettagli di questa storia assurda, che guardando altri particolari di questo paese…

Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr
Read More

Coronavirus si sta espandendo anche in Africa: quali pericoli per noi

Coronavirus si sta espandendo anche in Africa: quali pericoli per noi

Anche l’Africa inizia a fare i conti con il Coronavirus. E lì le cose si fanno ancora più complicate. Sia perché in molte zone il sistema sanitario è scadente, sia perché in diverse aree il modo di vivere è ancora promiscuo e igienicamente precario. I Paesi maggiormente colpiti al momento sono proprio quelli che si affacciano sul Mediterraneo. In primis l’Egitto, poi Algeria e Marocco. Si pone al secondo posto però il lato opposto del Continente nero, ossia il Sudafrica. Poi in ordine sparso sta toccando in modo minore un…

Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr
Read More

Locuste si stanno avvicinando sempre più all’Europa: quali rischi

Locuste si stanno avvicinando sempre più all’Europa: quali rischi

Da alcune settimane, a preoccupare una buona fetta di Mondo è il Covid-19, il nuovo coronavirus cinese partito dalla località cinese di Wuhan. L’Italia risulta essere il secondo paese per morti e infetti, ovviamente dopo la Cina. Numeri però da prendere con le molle, perché non è escluso che gli altri Stati non stiano omettendo le proprie vittime o magari non calcolino gli anziani come facciamo noi. Ad oggi le principali vittime. Rimandando ad un altro post di approfondimento la questione Coronavirus, in questa sede mi occupo di un’altra piaga….

Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr
Read More

Chi era Pier Luigi Ighina, colui che inventò la macchina per fermare i terremoti

Chi era Pier Luigi Ighina, colui che inventò la macchina per fermare i terremoti

In questi giorni, un amico ha condiviso il video di una puntata di Report degli anni ‘90, nella quale viene intervistato Pier Luigi Ighina. Tecnico in elettronica e radioelettronica di Milano poi trasferitosi stabilmente a Imola, il quale nel corso dell’intervista mostra la sua straordinaria invenzione: una macchina capace di spostare le nuvole. Ovvero, farle diradare se il cielo è nuvoloso, o, di contro, far piovere se è limpido. Nel servizio Pier Luigi Ighina dà dimostrazione del suo macchinario. Ed in effetti sembra proprio incredibilmente funzionare. Quando gli viene chiesto…

Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr
Read More

Scoperto perchè le zebre hanno le strisce bianconere

Scoperto perchè le zebre hanno le strisce bianconere

Perchè le zebre hanno le strisce bianconere? Ce lo siamo chiesti un po’ tutti, almeno una volta nella vita. In effetti è un colore curioso, ma, soprattutto, è la forma delle strisce che incuriosisce fin da bambini. Certo, per quanti non amano la Juventus, la zebra finisce pure per diventare un animale antipatico. Come spiega Wikipedia, le zebre sono una specie di equini africani e in genere sono animali sociali che vivono o in piccoli gruppi o grandi mandrie. A differenza dei loro parenti più stretti, cavalli e asini, le…

Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr
Read More

La Cina sta colonizzando l’Africa: i numeri inquietanti

La Cina sta colonizzando l’Africa: i numeri inquietanti

Il capodanno cinese è iniziato da poco. Quest’anno sarà l’anno lunare del maiale. Come spiega Francesco Boggio Ferraris su Vanity Fair, il maiale è un segno particolarmente caro ai cinesi perché in Cina il maiale è un animale fondamentale, anche per l’economia. Le parole famiglia e casa si scrivono nello stesso modo in cinese: il carattere che le rappresenta è un tetto con la zampa del maiale appesa sotto. Il pensiero va dritto alla nostra società contadina che teneva zampone e cotechino come cibo ricco e di buon auspicio per…

Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr
Read More