Brexit al via: quali danni arrecherà a noi italiani

Brexit al via: quali danni arrecherà a noi italiani

Cosa prevede la Brexit? Cosa cambia per italiani con Brexit? Sono queste le domande principali che ci stiamo tutti un po’ ponendo dopo che il biondo Primo ministro britannico Boris Johnson ha annunciato il raggiungimento di un accordo tra la Gran Bretagna e l’Unione europea. Dopo la vittoria risicata del Leave sei anni e mezzo fa. Fermo restando che la Gran Bretagna deve ancora vedersela con la grana Scozia che vuole l’indipendenza essendo a maggioranza pro-Ue e una Irlanda che potrebbe accelerare il suo processo di riunificazione. Ma torniamo alle…

Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr
Read More

Irlanda verso riunificazione? I motivi che inducono a pensarlo

Irlanda verso riunificazione? I motivi che inducono a pensarlo

La passione per l’Irlanda mi è venuta grazie alla pellicola sul patriota irlandese, ucciso in un agguato causato da un tradimento nel luglio 1922, che mi fece immediatamente amare l’Irlanda e il suo popolo. Poi i Cranberries fecero il resto. L’Irlanda l’ho visitata nel 2009 e mi è rimasta inevitabilmente nel cuore. Quel popolo così orgoglioso, così fermo sulle proprie posizioni contro la Monarchia britannica, che per secoli lo ha sottomesso ma mai piegato. Che arrivò anche ad utilizzare l’infame arma della carestia nel 1840 per abbatterlo del tutto, ma…

Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr
Read More

Brexit al via: due aspetti di cui non si parla

Brexit al via: due aspetti di cui non si parla

Dopo 3 anni e mezzo di estenuanti trattative, la Brexit è entrata ufficialmente in vigore da sabato primo febbraio. La Gran Bretagna, dunque, non fa più parte dell’Unione europea. Mentre non ha mai fatto parte dell’Euro, malgrado la speranza degli altri Stati europei di tirarcela dentro. Ma con la valuta che si ritrovano – la Sterlina – sarebbe stato da fessi farlo. Inutile però dire che i britannici si sono già pentiti di quella scelta. Perché a dicembre, alle elezioni governative, hanno votato con decisione Boris Johnson. Già ex Sindaco…

Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr
Read More

Gran Bretagna, cosa rischiano italiani con vittoria Johnson

Gran Bretagna, cosa rischiano italiani con vittoria Johnson

Boris Johnson ha stravinto le elezioni in Gran Bretagna, confermandosi Premier e avendo il mandato forte per completare la Brexit come vuole lui. Una Brexit che va avanti da 3 anni e mezzo, più volte rinviata, ma che ha ora come prossima data il 31 gennaio. Forse quella conclusiva. Riportando i dati di Corriere della sera e LaRepubblica, Boris Johnson ha ottenuto il 43,6% dei voti, distaccando di quasi 10 punti il candidato del Labour Party Jeremy Corbyn. Apparso troppo debole, con idee vecchie (di stampo marxista) e con uno…

Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr
Read More

Boris Johnson nuovo Premier britannico: cosa rischia Europa

Boris Johnson nuovo Premier britannico: cosa rischia Europa

E alla fine, Boris Johnson ha raggiunto il proprio scopo. Facendosi eleggere leader del Partito conservatore britannico prima e poi Premier della Gran Bretagna. Prende il posto di Theresa May, vista come la nuova Margareth Tatcher quando è stata eletta all’indomani delle dimissioni di David Cameron, ma nei fatti incapace di gestire tanto la Brexit quanto il suo stesso partito. Strenuo sostenitore della Brexit (il Referendum sull’uscita della Gran Bretagna dall’Ue, che come noto, ha visto vincere il Sì, ossia il Leave sul Remain, per soli 2 voti percentuali), ha…

Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr
Read More