Gastroenterologia Newsletter by Xagena

Gastroenterologia.net

Gastroenterologia ALERT

Terapia con inibitori del checkpoint immunitario nei pazienti con malattia infiammatoria intestinale preesistente

Il rischio di eventi avversi gastrointestinali correlati alla terapia con inibitori del checkpoint immunitario ( ICI ) nei pazienti con tumore e malattia infiammatoria intestinale ( IBD ) non è stato …

La Terlipressina migliora la funzione renale nella sindrome epatorenale

Uno studio ha dimostrato che la Terlipressina ( Glipressina ) è efficace per migliorare la funzionalità renale nei pazienti ospedalizzati con sindrome epatorenale di tipo 1. La lesione renale acuta …

Infezione da SARS-CoV-2: anormalità della funzionalità epatica associata a più lunga degenza ospedaliera

Oltre un terzo dei pazienti ricoverati in ospedale a causa di infezione da SARS-CoV-2 ha presentato una funzionalità epatica anormale correlata a una degenza ospedaliera più lunga, rispetto ai pazient …

SPECIALE NOVITA’ TERAPEUTICHE IN ONCOGASTROENTEROLOGIA / FDA
Carcinoma colon-retto

La FDA ha approvato Braftovi con Erbitux per il carcinoma metastatico del colon-retto con mutazione BRAF V600E

L’Agenzia regolatoria statunitense FDA ( Food and Drug Administration ) ha approvato Encorafenib ( Braftovi ) in combinazione con Cetuximab ( Erbitux ) per gli adulti con carcinoma del colon-retto met …

Carcinoma esofageo

Opdivo approvato dalla FDA come seconda linea nei pazienti con carcinoma a cellule squamose dell’esofago indipendentemente dallo stato di PD-L1

Opdivo ha ottenuto l’approvazione da parte dell’Agenzia regolatoria statunitense FDA ( Food and Drug Administration ) come trattamento di seconda linea per il carcinoma esofageo avanzato a cellule squ …

Colangiocarcinoma

La FDA ha approvato Pemazyre per i pazienti con colangiocarcinoma e un riarrangiamento o fusione di FGFR2

L’Agenzia regolatoria degli Stati Uniti, FDA ( Food and Drug Administration ) ha concesso l’approvazione accelerata a Pemazyre ( Pemigatinib ) per il trattamento dei pazienti adulti con colangiocarcin …

Epatocarcinoma

L’FDA ha approvato la combinazione Opdivo – Yervoy per il carcinoma epatocellulare precedentemente trattato

L’Agenzia regolatoria statunitense, FDA ( Food and Drug Administration ) ha concesso l’approvazione accelerata a Opdivo ( Nivolumab ) più Yervoy ( Ipilimumab ) per il trattamento dei pazienti con carc …

 FarmaExplorer

Effetto del trapianto di microbiota fecale sulla remissione a 8 settimane nei pazienti con colite ulcerosa

Il trapianto di microbiota fecale ( FMT ) ad alta intensità e preparato per via aerobica ha dimostrato l’efficacia nel…

Valutazione della guarigione della mucosa dell’intestino tenue mediante endoscopia con videocapsula per la previsione del rischio a breve e lungo termine di riacutizzazione della malattia di Crohn

La strategia di monitoraggio ottimale per prevedere il decorso della malattia nella malattia di Crohn rimane indefinita. Sono state valutate…

Sorveglianza per esofago di Barrett e mortalità da adenocarcinoma esofageo

L’esofago di Barrett è associato a un aumentato rischio di sviluppare adenocarcinoma esofageo. I pazienti con diagnosi nota di esofago…

Newsletter Gastroenterologia by Xagena

Gastroenterologia.net

Gastroenterologia ALERT
Corretto impiego dei Farmaci / Colite ulcerosa: Inibitori JAK & Rischio di tromboembolismo

Inibitori JAK: Xeljanz deve essere usato con cautela in tutti i pazienti ad alto rischio di sviluppare coaguli ematici

La revisione del Comitato di sicurezza dell’EMA ( PRAC ) ha concluso che Xeljanz ( Tofacitinib ) può aumentare il rischio di sviluppare coaguli di sangue nei polmoni e nelle vene profonde nei pazient …

News

Adalimumab associato a un basso tasso di eventi avversi di malattia infiammatoria intestinale

Una revisione di 75 studi clinici di Adalimumab ( Humira ) su pazienti adulti e pediatrici ha dimostrato bassi tassi di eventi avversi della malattia infiammatoria intestinale. Adalimumab è approva …

Stati Uniti: l’FDA ha emesso un avviso di sicurezza per il trapianto di microbiota fecale

L’Agenzia regolatoria degli Stati Uniti, FDA ( Food and Drug Administration ), ha informato che due pazienti sono deceduti e quattro sono stati ricoverati in ospedale dopo aver ricevuto trapianto di m … 

Carcinoma epatocellulare

Atezolizumab associato a Bevacizumab prolunga la sopravvivenza nell’epatocarcinoma non-resecabile

Lo studio randomizzato di fase 3 IMbrave150 ha mostrato che la combinazione di Atezolizumab ( Tecentriq ) e Bevacizumab ( Avastin ) è in grado di produrre miglioramenti statisticamente e clinicament …

Tumori GIST

La FDA ha approvato Ayvakit, la prima terapia mirata per il trattamento di una rara mutazione in pazienti con tumori stromali gastrointestinali

La FDA ( US Food and Drug Administration ) ha approvato Ayvakit ( Avapritinib ) per il trattamento degli adulti con tumore stromale gastrointestinale ( GIST ) non-resecabile o metastatico, un tipo di …

 FarmaExplorer

L’Aspirina sembra ridurre il rischio di carcinoma epatocellulare e la mortalità epatica correlati all’epatite virale cronica

L’impiego di Aspirina ( Acido Acetilsalicilico ) a basso dosaggio è apparso associato a un rischio significativamente più basso di…

Resmetirom per il trattamento della steatoepatite non-alcolica

La steatoepatite non-alcolica ( NASH ) è caratterizzata da steatosi epatica, infiammazione, danno epatocellulare e fibrosi epatica progressiva. Resmetirom è…

Ustekinumab come terapia di induzione e mantenimento della colite ulcerosa

Non è nota l’efficacia di Ustekinumab ( Stelara ), un antagonista della subunità p40 dell’interleuchina-12 e dell’interleuchina-23, come terapia di…

 

 

Aggiornamento in Gastroenterologia by Xagena

Gastroenterologia.net
Gastroenterologia ALERT
Speciale International Liver Congress

L’Acido Obeticolico migliora la steatoepatite non-alcolica nello studio REGENERATE

L’Acido Obeticolico ( Ocaliva ) ha prodotto effetti antifibrotici in modo dose-dipendente in un ampio studio prospettico di pazienti con steatoepatite non-alcolica ( NASH ). Sono stati presentati …

Steatoepatite non-alcolica: combinazione di agonista FXR Cilofexor e inibitore ACC Firsocostat

Nuovi dati sulla steatoepatite non-alcolica ( NASH ) sono stati presentati all’International Liver Congress a Vienna. I dati supportano lo sviluppo di terapie combinate in grado di agire su diversi b … 

Colangite sclerosante primaria

Colangite sclerosante primaria: le statine riducono la mortalità e la necessità di trapianto di fegato

La terapia con statine e Azatioprina per i pazienti con colangite sclerosante primaria ( PSC ) ha diminuito i rischi di mortalità e trapianto di fegato, mentre l’esposizione all’Acido Ursodesossicolic …

Sindrome dell’intestino irritabile

Batteri protettivi trovati nei pazienti con sindrome dell’intestino irritabile

Sebbene la diversità del microbiota intestinale nei pazienti con sindrome dell’intestino irritabile sia simile ai controlli, una revisione sistematica ha identificato batteri specifici che erano prese … 

Tumore al Pancreas

La terapia di mantenimento di Rucaparib può essere di beneficio per alcuni pazienti con carcinoma pancreatico avanzato

I dati provvisori di uno studio di fase 2 hanno evidenziato per i pazienti con carcinoma pancreatico avanzato con mutazioni BRCA o PALB2, sensibile alla chemioterapia a base di Platino, risposte cli …

FarmaExplorer

Imipramina a bassa dose per dispepsia funzionale refrattaria

Le lineeguida raccomandano l’uso dei neuromodulatori nei pazienti con dispepsia funzionale che non rispondono agli inibitori della pompa protonica ( PPI ) e…

Efficacia nel mondo reale del trattamento di 8 settimane con la combinazione Ledipasvir e Sofosbuvir per epatite C cronica

La combinazione di Ledipasvir e Sofosbuvir ( LDV/SOF; Harvoni ) da 8 a 24 settimane è approvata per il trattamento…

Pregabalin può migliorare i sintomi della sindrome dell’intestino irritabile

Uno studio pilota randomizzato ha mostrato che Pregabalin ( Lyrica ) può migliorare i sintomi della sindrome dell’intestino irritabile, compresi…

Gastroenterologia Newsletter by Xagena

Gastroenterologia.net
Gastroenterologia ALERT
 –
Top News / I farmaci a base dell’antiacido Ranitidina potrebbero essere contaminati da una sostanza cancerogena

Le Agenzie regolatorie degli Stati Uniti e dell’Unione Europea hanno avviato una indagine sulla probabile presenza di un cancerogeno nei farmaci a base di Ranitidina, un antiacido

Le Agenzie regolatorie degli Stati Uniti e dell’Unione Europea stanno studiando i farmaci che contengono Ranitidina per la possibile presenza del cancerogeno N-nitrosodimetilammina ( NDMA ), la stessa … 

Provvedimento AIFA su Ranitidina

AIFA: i farmaci contenenti Ranitidina potrebbero essere contaminati da una sostanza cancerogena

L’Agenzia Italiana del Farmaco ( AIFA ) ha disposto il ritiro dalle farmacie e dalla catena distributiva di tutti i lotti di medicinali contenenti il principio attivo ranitidina prodotto presso l’offi …

Malattia infiammatoria intestinale

Malattia infiammatoria intestinale: la terapia anti-TNF può essere interrotta in modo sicuro prima del terzo trimestre

La terapia anti-TNF ( fattore di necrosi tumorale ) nelle donne in gravidanza con malattia infiammatoria intestinale ( IBD ) può essere interrotta prima della settimana 30 di gestazione senza aumentar …

Farmaci anti-TNF associati a un aumentato rischio di malattia infiammatoria intestinale

I pazienti con malattia autoimmune trattati con agenti anti-TNF-alfa ( fattore di necrosi tumorale alfa ) presentano una probabilità due volte maggiore di sviluppare la malattia di Crohn o la colite u …

Carcinoma gastrico

Carcinoma gastrico e carcinoma della giunzione gastroesofagea in fase avanzata con alta espressione PD-L1: Pembrolizumab in prima linea più efficace della chemioterapia

Lo studio clinico randomizzato di fase III KEYNOTE-062 ha raggiunto il suo endpoint primario, dimostrando che per i pazienti con carcinoma gastrico o carcinoma della giunzione gastroesofagea ( G/GEJ ) …

MediExplorer

Reslizumab in bambini e adolescenti con esofagite eosinofila

Esofagite eosinofila è una malattia cronica allergica con opzioni di trattamento insufficienti. Studi su animali hanno indicato che IL-5 induce…

Terapia con Helicobacter pylori per la prevenzione del carcinoma gastrico metacrono

I pazienti con tumori gastrici precoci limitati alla mucosa gastrica o alla sottomucosa di solito presentano una perdita avanzata del…

Tofacitinib induce remissione, e la risposta precoce predice l’efficacia nella colite ulcerosa

Dagli studi OCTAVE è emerso che Tofacitinib ( Xeljanz ), come terapia di induzione, è associato a remissione precoce della…

 

Gastroenterologia Newsletter by Xagena

Gastroenterologia.net
ALERT Gastroenterologia !
Top News / ALERT FDA su Eluxadolina
 –

Sindrome del colon irritabile con diarrea: Eluxadolina associata a rischio di grave pancreatite nei pazienti senza cistifellea

L’Agenzia regolatoria degli Stati Uniti, FDA ( Food and Drug Administration ) ha emesso un alert su Eluxadolina ( USA: Viberzi; Europa: Truberzi ) riguardo al rischio di grave pancreatite nei pazienti …

Focus: Epatite

I nuovi farmaci pangenotipici per l’epatite C

Il direttore generale dell’AIFA ( Agenzia Italiana del Farmaco ) Mario Melazzini, ha annunciato l’arrivo di nuovi farmaci per il trattamento dell’epatite C, caratterizzati da maggiore efficacia a fron …

Epatite C: efficacia della combinazione Ledipasvir e Sofosbuvir nei bambini di età compresa fra i 6 e gli 11 anni e nelle persone con co-infezione HBV/HCV

Sono stati presentati i risultati di due studi di fase 2 che hanno valutato l’efficacia di Ledipasvir 90 mg / Sofosbuvir 400 mg ( LDV/SOF; Harvoni ), in compresse, in popolazioni di pazienti affetti d …

News

Correlazione tra reovirus e celiachia

Uno studio, condotto da ricercatori dell’Università di Chicago, ha evidenziato che tra le cause scatenanti l’insorgenza della celiachia ( anche nota come malattia celiaca ) potrebbe esserci anche un’i …

Terapia monopillola a tripla combinazione, in grado di eradicare l’infezione da Helicobacter Pylori

Per l’eradicazione dell’Helicobacter pylori è disponibile in Italia una capsula a tripla combinazione fissa ( Bismuto subcitrato potassio, Metronidazolo e Tetraciclina ) in associazione a Omeprazolo.

FarmaExplorer

Tofacitinib induce remissione, e la risposta precoce predice l’efficacia nella colite ulcerosa

Dagli studi OCTAVE è emerso che Tofacitinib ( Xeljanz ), come terapia di induzione, è associato a remissione precoce della…

Le statine possono ridurre il rischio di cancro del colon-retto nei pazienti con malattia infiammatoria intestinale

L’uso delle statine è risultato associato a un ridotto rischio di tumore del colon-retto nei pazienti con malattia infiammatoria intestinale…

Obesità, Aspirina e rischio di cancro colorettale nei pazienti con tumore ereditario del colon-retto

Nella popolazione generale, l’adiposità rappresenta un significativo fattore di rischio per il tumore del colon-retto, ma la sua influenza in…