Aspettiamo il Regno di Dio.

Immagine

Risultato immagini per Le ceneri della mia pelle si perdono nelle terre senza padre, tra i Sentimenti e il Desiderio selvaggio che soggiorna tra il buio più profondo, tra i vaghi ricordi dispersi nell'Oblio. La notte si ciba del volto della luna

Immagine di A.D.G. AUTORIZZATA

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cosa significa pensare magnificamente?
Significa non pensare a qualcosa di bello in un momento, ma pensare magnificamente in qualsiasi momento, prestando attenzione ai pensieri, selezionando i pensieri che attraversano la tua mente, mantenendo i pensieri migliori e nella misura in cui esiste la possibilità, affliggerli e incarnarli nelle opere.
È molto importante sapere che qualcun altro conosce i nostri pensieri: Dio li conosce, Cristo li conosce, che è un vero Dio e un vero uomo.
Cristo sta considerando i nostri pensieri.

Inoltre, poiché tutti i tipi di pensieri buoni e cattivi attraversano le nostre menti e belli e brutti, è importante essere consapevoli dei pensieri, pensare in modo meraviglioso.

Perché se pensiamo magnificamente e solo magnificamente, viviamo magnificamente e solo magnificamente, e se pensiamo magnificamente e viviamo magnificamente, siamo felici.

E la felicità è più vicina alla giovinezza che alla vecchiaia.

I giovani attraverso la loro struttura, le loro aspirazioni, il loro modo di impegnarsi in determinate azioni, sono più vicini alla felicità, sono più vicini ai risultati che daranno loro soddisfazione e felicità.

E i giovani sono ancora felici, nel senso che non hanno un lungo passato che è offuscato da: cattivi pensieri, cattive azioni, parole fuori posto, perché la gioventù è più vicina all’infanzia e l’infanzia è in qualche modo l’ideale. Christian. Non nel senso di rimanere nell’infanzia come fase iniziale, ma di rimanere nella sfera dell’infanzia in termini di serenità, malvagità o infinita malvagità e innocenza come nell’infanzia.

Sai che nelle nostre storie parla di “gioventù senza vecchiaia e vita senza morte”. Non nel senso che l’uomo rimane in giovane età e non raggiunge la vecchiaia.
La vecchiaia non deve essere intesa come un’età di incapacità, un’età della morte prima della morte. Ma (per) capirlo come una vecchiaia felice.

Al matrimonio si dice: “Unisci a Dio, per passare la vita senza imperfezioni e per raggiungere uomini anziani felici, con un cuore puro che adempia i tuoi comandamenti”.

Ecco una guida di vita, una preghiera. Perché la nostra vita deve essere circondata dalla preghiera e “vita senza imperfezioni” significa: senza imperfezioni, senza colpa, in modo irreprensibile.

Nelle preghiere che facciamo quando condividiamo con i santi dei, c’è anche una preghiera di ringraziamento in cui menzioniamo la gentilezza di Dio che ci ha dato i santi Sacramenti “per la purificazione del corpo e dell’anima”

Innanzitutto, la guarigione del corpo e dell’anima! Perché? Perché in un corpo malato e in un’anima impotente, le cose preziose non possono essere realizzate

Quindi chiediamo in questa preghiera “La riconciliazione dei poteri della mia anima” per non essere anarchia nella nostra esistenza ma ordinata, la mente come leader del sentimento e della volontà.

“Per illuminare gli occhi del mio cuore” Abbiamo bisogno di luce nell’anima. Perché se hai la luce in giovane età, puoi averla fino alla fine e all’eternità.

“Alla fede non affrontata” Cerchiamo di avere una vera fede.
“Verso un amore imperdonabile” Sii un vero amore, basato sulla non passione
“Per soddisfare la tua saggezza” Cerchiamo di avere saggezza da Dio, di essere pensatori di Dio.

“Verso l’osservanza dei tuoi comandamenti, con un cuore puro nell’osservare i tuoi comandamenti.” Pensiamo più spesso all’adempimento dei comandamenti di Dio.

“Per aggiungere alla tua grazia divina” Riceviamo sempre più potere, energia, da Dio, in modo che possiamo far fronte alle tentazioni e alle esigenze che le nostre vite affrontano.

“Verso il risveglio dell’anima”

“Il più bel gioiello di un cuore giovane è pulito e sobrio”
Qual è sporco? Con pensieri sporchi, con immagini sporche, con azioni sporche.
Perché la mente è sveglia? Perché con la mente lavoriamo per purificarci nell’anima e allo stesso tempo stiamo attenti a non sporcarci nell’anima
“Per il perdono dei peccati” Dio ci ha perdonato i peccati che abbiamo commesso nel tempo dell’ignoranza, quando non ricordavamo o sapevamo di Dio, o non ci importava di Dio. Per perdonare i nostri peccati, dobbiamo prima abbandonarli.

“Verso la condivisione con lo Spirito lo scopo della vita cristiana è l’acquisizione dello Spirito Santo che riceviamo e sentiamo al battesimo e lo riveliamo attraverso la condivisione con gli Dei Santi

“Verso il compimento del regno dei cieli” Cioè noi (quelli con una vita pulita, un cuore pulito e una buona audacia verso Dio) aspettiamo il Regno di Dio.

Un altro modo di resistere ai pensieri malvagi è riempire le nostre menti di buoni pensieri.

Vi esorto ad essere seri nelle questioni spirituali, a prendere possesso della chiesa, dei nostri servizi, a condurre una vita che può essere benedetta da Dio.

Ti esorto ad essere il più serio possibile e, mentre ti prepari alla vita attraverso l’accumulo di conoscenza intellettuale, anche la pulizia della vita.

Se hai contaminato le anime, cerca di lavarle con il Sangue di Gesù Cristo.

Se hai opposizione, chiedi a Dio di dissiparli.

Il nemico non può entrare nella tua mente se hai una buona mente.

Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr