Dobbiamo imparare a vivere..

Immagine

 

 

 

 

 

 

 

Le ferite dell’invidia sono profonde e nascoste e non soffrono di guarigione, come alcuni che si sono chiusi nel loro dolore cieco, nei nascondigli della propria sofferenza. L’invidioso può sfuggire e bypassare l’invidioso, ma l’invidioso non può sfuggire a se stesso. Tu, invidioso, il tuo nemico è con te, il nemico è continuamente nel tuo cuore, il pericolo è bloccato nelle tue profondità: sei legato da una catena empia, sei prigioniero dell’invidia e nessun cibo ti viene in aiuto.

Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr