Lacrima dimenticata..

Visualizza immagine di origine

 

 

 

 

 

 

 

 

 
Me ne vado senza aspettare un bacio d’addio,
tanto meno una lacrima dimenticata in un angolo dell’anima.
Il mio corpo partirà accompagnato dalle mie viscere,
più il mio immortale rimarrà nel porto incagliato.

Giochi accompagnati dal roce mattutino,
non accaresciano di nuovo i nostri occhi,
né si terranno le mani vuote,
mentre camminiamo il brivido sulle nostre spalle.

Ogni passo verso l’oblio strappa ciascuno dei miei sensi,
la fermezza dei miei piedi sono ignari della strada,
sotto la sua testa guardando le onde dell’acqua,
mi riportano ricordi mentre mi allontano dal mio destino.

Me ne andrò senza aspettare più a lungo di quanto il presente mi offra,
Maledirò per qualche istante, prima di imbarcandomi,
lasciando dietro di sé il passato tutta zavorra.

Siate coraggiosi e guardatemi indietro,
senza spiegare nulla, senza rimprovero,
lasciando che le promesse si dissolvano nell’acqua.

Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr