Depositi di carne.

gif elena gilbert Season 1 tvd jenna sommers Vampire Diaries jeremy gilbert  1x08 162 candles elena and jeremy •

 

 

 

 
Grotta
Nel periodo tra il 1917 e il 1921, l’archeologo Emil Bachler fece una scoperta sorprendente nella grotta sopra la valle di Tamina in Svizzera. Fu allora che emerse l’ipotesi che il culto dell’orso delle caverne fosse la prima religione. I detriti di terra erano pieni di ossa di orso delle caverne. Tuttavia, la posizione dei carnivori indica modelli molto diversi da quelli che la causa naturale degli eventi potrebbe produrre.

Simbolo della vita – Vivere mangiando se stesso
Nella parte della grotta, Bachler aveva trovato un teschio di orso delle caverne in piedi tra due tibie. Un femore dell’orso è stato perforato attraverso lo spazio tra lo zigomo e il cranio. Era come se l’orso stesse mangiando se stesso.

Poiché l’osso doveva essere ruotato di novanta gradi per attraversare l’apertura, è impossibile che sia finito lì per una coincidenza. Furono i Neanderthal, le cui ossa si possono trovare anche nella grotta, a metterlo in quella posizione dopo la caccia di successo. Alcuni professori dicono che questo implica la natura della loro mitologia e psicologia. I Neanderthal non osservavano gli animali come forme di esistenza inferiori. Li consideravano uguali e li riverivano.

Ma il teschio con il femore trafitto è solo una piccola parte di esso. All’interno delle due camere interne della grotta, c’erano pareti senza malta alte 10 pollici situate a circa 20 pollici dal fondamento della grotta. Dietro queste mura c’erano grandi accumuli di ossa appartenenti agli orsi delle caverne. Per lo più, era una parola su gambe e teschi. Dove erano presenti queste pareti, le ossa erano numerose. Tuttavia, nei luoghi senza queste piccole strutture, le ossa erano molto rare in cui inciampare.

Oltre a questo, sono state trovate sei casse in muratura piene di ossa d’orso. Uno di loro era alto tre piedi e coperto da una grande lastra di calcare. All’interno c’erano teschi d’orso allineati nella stessa direzione. Ulteriori analisi hanno dimostrato che i carnivori, al momento in cui sono stati depositati, avevano poca o nessuna carne su se stessi. Questo fatto trascura le affermazioni che i forzieri e le ciste fossero usati come depositi di carne.

Continua.

Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr