LA MIA VITA.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La conciliazione salomonica con l’aldilà mi invade,

mentre l’apoteosi si clausura nel fango del giorno

mummifica il mio #tempo reale.

Aspetta l’equinozio nella mia via Palma

mentre chiudo gli occhi e gli universi paralleli

gridano, sussurrano, sono muti, inerti e sporadici

e attraversano quel minuto in cui metto in pausa TUTTO.

Forse oggi ha tracce con un volto di stoicismo tatuato

nel mio futuro collaterale… non lo so

e inoltre non voglio conoscere il percorso che va oltre i prossimi battiti.

Mi rannicchio nella tua lingua ancestrale pochi minuti dopo l’ultima bottiglia

Minuti… che mi hanno mostrato la strada per l’unico vero palcoscenico…

LA MIA VITA.

 

 

 

 

Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr