A Stornara l’appuntamento “Agenda per il lavoro” Promosso dalla Regione Puglia-Redazione World News Web 24 Online-

Agenda Lavoro Stornara

Si è svolto a Stornara il 29 Giugno l’appuntamento “Agenda per il lavoro. Condividiamo il futuro”, promosso dalla Regione Puglia, Assessorato al Lavoro e ARTI Puglia, con il patrocinio del Comune di Stornara e Unione dei Comuni 5 Reali Siti, in collaborazione con ARCI Travel APS e “Co Co Project coworking”. Agenda per il lavoro è l’iniziativa itinerante di Regione Puglia per favorire l’ascolto e lo sviluppo “dal basso” di temi connessi alle politiche attive del lavoro. è stata volta subito all’operatività con una suddivisione in tavoli di lavoro seguiti dagli esperti.È emersa la necessità di connettere le realtà territoriali per offrire servizi per il lavoro rispondenti all’utenza. Quella di creare sinergie sul territorio è una linea che Arpal Puglia, mediante i Centri per l’impiego, si è data sin da subito, trovando in questo modus operandi un motivo di crescita. L’esito dei lavori, proseguiti anche nel pomeriggio, ha prodotto proposte operative da valutare in sede regionale. Quella di ieri è stata una giornata formativa che ha reso gli operatori del CPI protagonisti del territorio in cui operano.

Linee Guida Per Le Malattie Neurologiche Varie a S.Giovanni Rotondo-Redazione World News Web 24 Online-

Casa Sollievo Sofferenza S.Giovanni Rotondo(2)

Dopo una “consensus procedure”, una procedura utilizzata in medicina per raggiungere un accordo tra esperti, sono state pubblicate sulla rivista “European Journal of Neurology” le indicazioni operative per redigere le linee guida per le malattie neurologiche rare.Le malattie rare colpiscono fino a 29 milioni di persone nell’Unione Europea e quasi il 50% di esse colpisce il sistema nervoso o i muscoli. Spesso si tratta di pazienti che accedono tardivamente a diagnosi e trattamenti, con scelte terapeutiche che si rivelano poi insoddisfacenti. Le linee guida per la pratica clinica possono migliorare questi aspetti e ottimizzare i percorsi di cura, fornendo le migliori prove scientifiche a tutti i medici che cercano di curare questi pazienti.Esistevano già diversi strumenti per redigere le linee-guida – ha spiegato il neurologo Maurizio Leone –. Il vero problema era che per le malattie rare neurologiche vi sono difficoltà ad applicare i vari passaggi degli strumenti normalmente utilizzati per redigere linee-guida di malattie “non rare”. Si tratta di difficoltà dovute soprattutto alla carenza di informazioni basate sull’evidenza e a causa dello scarso numero di sperimentazioni in corso.

Nuovi Direttori Amministrativi e Sanitari Alla Asl Fg-Redazione World News Web 24 Online-

Asl Fg 1

La Asl Fg tramite il commissario straordinario ha proceduto alla nomina dei direttori amministrativi e sanitari dell’azienda ospedaliera dauna.Si tratta di Michelangelo Armenise.Armenise, 47 anni, vanta una lunga esperienza in aziende multinazionali, nel settore controllo di gestione e marketing strategico.Franco Mezzadri che torna in ASL, dopo la parentesi da Direttore Sanitario al Policlinico Riuniti di Foggia.Già Direttore del Presidio Ospedaliero di San Severo, Mezzadri, potrà offrire un immediato contributo in questa fase di gestione commissariale, proprio in virtù della conoscenza diretta delle risorse umane e dei processi aziendali.

Asl Fg 2

Puglia-Balcani Binomio Imprescindibile Convegno a Bari Con La Pres.Consiglio Regionale Pugliese Capone-Mimmo Siena-

Loredana Capone 2

La presidente del consiglio regionale puglieses Loredana Capone,ha partecipato all’incontro tenutosi in Regione il 27 giugno dal titolo”Un Ponte Sui Balcani”Si tratta di un ulteriore passo avanti nel percorso già avviato dalla Fondazione che, lo scorso giugno, ha visto finalmente, grazie all’impegno e alla determinazione di Aeroporti di Puglia, la realizzazione del primo collegamento diretto da Bari a Belgrado. Adesso lo sguardo si rivolge verso l’altra capitale simbolo della Bosnia: Sarajevo. L’idea è quella di partire dai due collegamenti aerei per giungere al consolidamento di rapporti di collaborazione tra le realtà economiche, culturali, accademiche, turistiche e imprenditoriali della Puglia e dei Balcani.Nel suo intervento La Capone ha dichiarato”Se siamo qui è perchè ciascuna e ciascuno di noi sentiva il dovere di dare il proprio contributo alla costruzione di un mare di pace tra la Puglia e i Balcani. Per il luogo in cui ci troviamo, perchè siamo vicini di casa, e per le circostanze che viviamo, la guerra in Ucraina ci ricorda ogni giorno quanto importante sia continuare a investire sui rapporti umani, sulle donne e sugli uomini che abitano le nostre città. È chiaro che per farlo, però, bisogna partire dalle fondamenta”.

La Storia italiana della 2da metà del 900” Il 7 luglio 12mo Incontro a Bari-Redazione World News Web 24 Online-

Bari

Il 7 luglio nella sede del Consiglio regionale della Puglia,si terrà il dodicesimo incontro del corso di formazione biennale “Sono Stato io – La Storia italiana della seconda metà del ‘900”, dal titolo “Il contesto internazionale dal dopoguerra in poi”, organizzato dall’Istituto tecnico economico tecnologico “de Viti de Marco” di Triggiano (BA) e dal Consiglio regionale della Puglia – Sezione Biblioteca e Comunicazione Istituzionale.La presidente del Consiglio, Loredana Capone, sarà presente per i saluti istituzionali, introdurranno l’incontro Gero Grassi, cui è affidata la direzione del corso e Michelino Valente, dirigente scolastico dell’ITET “de Viti de Marco”.Il progetto formativo, rivolto ai docenti di lettere, storia, filosofia, diritto ed economia degli Istituti di istruzione secondaria di I e II grado della Regione Puglia, è volto all’approfondimento degli eventi e fatti che nell’ultimo secolo hanno inferto un trauma alla storia repubblicana italiana e alla storia europea, quali stragismo, terrorismo e criminalità organizzata.

Il Saluto Di Benvenuto Alla Diocesi di Cerignola-Ascoli Satriano Del Nuovo Vescovo-Mimmo Siena-

Don Fabio Ciollaro Vescovo Cerignola-Ascoli Satriano

E’gia’al lavoro Don Fabio Ciollaro il neo-vescovo della diocesi di Cerignola-Ascoli Satriano arrivato due giorni nella sua nuova destinazione,la diocesi di Cerignola-Ascoli Satriano.Il presule al suo arrivo e prima di essere accolto dalle autorita’era stato fermato all’ingresso della citta’ofantina da un gruppo di giovani,che lo hanno accolto festosamente,nel corso della sua omelia Mons.Ciollaro ha dichiarato”un saluto cordialissimo al mio immediato predecessore, mons. Luigi Renna, operoso tessitore di unità, ora a Catania, e al vescovo emerito Felice di Molfetta, vero liturgo e maestro nella via pulchritudinis. Il mio pensiero cordiale va anche ai vescovi Nunzio Galantino, Luigi Mansi e Giacomo Cirulli che, prima di partire per la loro missione apostolica, hanno tanto lavorato in questa Chiesa locale.Senza dimenticare mons. Francesco Cacucci che durante questo periodo di reggenza si è preso cura della diocesi con soavità, disponibilità e tanta saggezza”.Il cpresule ofantino ha ricordato anche un episodio inedito che riguarda la nostra citta’con queste premesse c’e da attendersi un lungo viatico religioso di significative aspettative per la comunita’di questa terra. 

Conferenza Stampa a Manfredonia Del Campionato Nazionale Altura Di Vela-Mimmo Siena-

Vela

Si terra’il prossimo 5 Luglio a Manfredonia(Fg)la conferenza Stampa del campionato Nazionale Altura Di Vela in programma dal 22 al 24 luglio.La regata, penultima tappa del circuito del Campionato Italiano d’Altura,nel Golfo di Manfredonia che si trasformerà nella casa delle imbarcazioni di altura italiane. A occuparsi dell’organizzazione lo “Yachting Club Marina del Gargano” in collaborazione con la Lega Navale Italiana Sez. di Manfredonia, con il supporto del Comitato Ottava Zona della FIV (Federazione Italiana Vela) e UVAI (Unione Vela d’Altura Italiana).La sfida, caratterizzata dall’alto livello tecnico dei partecipanti, si terrà nelle acque antistanti la Città di Manfredonia con un massimo di nove avvincenti prove a bastone tra i migliori equipaggi italiani. Tra questi non poteva mancare il padrone di casa, Saverio Trotta con l’X35 “Trottolina Bellikosa Race” (YC Marina del Gargano) reduce dalla vittoria della Coppa dei Campioni a Polignano a mare.L’importanza della gara che ricordiamo e’valida per l’accesso alla finale nazionale in programma a Monfalcone a fine agosto,pone in evidenza ancvhe il settore turistico per chi intende fermarsi in quei giorni con la possibilita’di programmare anche vacanze sul Gargano ed ammirare le bellezze del territorio pugliese come San Giovanni Rotondo, sede della Basilica dedicata a Padre Pio, Monte Sant’Angelo, città dai due siti Unesco, e ancora piccole perle come Vieste, Mattinata, Foresta Umbra, la Basilica di Santa Maria Maggiore di Siponto con l’opera d’arte di Edoardo Tresoldi dal 2016 al centro dell’interesse di tantissimi turisti e visitatori. 

15 e 14 Anni Per Gli Assassini Di Donato Monopoli Forte Reazione Dei Familiari-Mimmo Siena-

Donato_Monopoli

Un verdetto che ha confermato il quadro accusatorio nei confronti di 2 giovani foggiani,responsabili della morte del giovane Donato Monopoli di Cerignola(Fg).15 anni per il primo e 11 per il secondo,hanno scelto la formula del rito abbreviato per evitare un sicuro ergastolo che sarebbe stato piu’che doveroso.La speranza di tutta la comunita’ofantina al fianco dei genitori del ragazzo e che scontino tutti,senza nessuno sconto di pena o liberta’vigilata che conta.Dopo qualche giorno di silenzio,i familiari di Donato hanno commentato la sentenza e dalle loro parole emerge dignita’amore e senso della realta’;”Oggi, la verità, quella che noi abbiamo sempre saputo, quella che avete cercato in tutti i modi di nascondere, è venuta fuori e non c’è attenuante che vi possa giustificare o salvare. Donato è stato Ucciso e voi siete Assassini. Lo dice un giudice, lo dicono i fatti. E anche se 15 anni sono pochissimi e non valgono nulla rispetto alla vita di un ragazzo di 26 anni.

Arrivato Il Nuovo Vescovo Della Diocesi di Cerignola-Ascoli Satriano Don Fabio Ciollaro-Mimmo Siena-

Don Fabio Ciollaro Vescovo Cerignola-Ascoli Satriano

Nonostante l’alta calura estiva,e’arrivato a Cerignola(Fg)il nuovo vescovo della diocesi di Cerignola-Ascoli Satriano Don Fabio Ciollaro.Al suo arrivo e stato accolto dal sindaco della citta’ofantina Bonito,insieme ai primi cittadini delle citta’che compongono la diocesi,dopo una breve cerimonia in P.zza Della Repubblica in cui il primo cittadino ofantino ha detto”“Siamo sicuri – prosegue il primo cittadino- che lo stesso spirito collaborativo e orientato al bene comune caratterizzerà il cammino parallelo della Chiesa e di questa Amministrazione”, inoltre ha ringraziato Mons.Cacucci e l’arcivescovo di Catania Mons.Luigi Renna per la loro opera svolta in questi anni.Subito dopo la celebrazione eucaristica che ha segnato l’atto ufficiale per Don Ciollaro in una cattedrale gremita di tanta gente,Don Ciollaro ha il dottorato in Teologia al “Teresianum” di Roma. Presbitero dal 14 giugno 1986, è stato vicario generale dall’8 settembre 2014 e parroco, per ventisei anni, nelle comunità di Guagnano, San Vito dei Normanni, Brindisi e San Pancrazio Salentino. Educatore nel Seminario di Taranto, quindi rettore del Seminario Arcivescovile di Ostuni.

Continuano a Cerignola i Sequestri Di Bici Elettriche Diversificate-Mimmo Siena-

Bici Diversificate

I fatti ci sono le parole anche,da quando il comune ofantino di Cerignola(Fg)ha cominciato un’ampia operazione con le forze dell’ordine in merito alle bici elettriche”diversificate”che creano problemi ai cittadini in punti svariati della citta’sta producendo significativi riscontri.In una dichiarazione l’assessore alla sicurezza Teresa Cicolella fa sapere che il fenomeno e in diminuzione”Non permetteremo che motorini camuffati da bici elettriche possano turbare la quiete dei cittadini, così come, dopo l’ordinanza del sindaco e i relativi controlli da parte del corpo di Polizia Locale, abbiamo verificato una sensibile diminuzione del traffico di monopattini elettrici nelle zone pedonali. La strada imboccata è quella giusta e proseguiremo spediti in questa direzione”.Nei controlli effettuati dalla polizia locale 17 mezzi sequestrati di cui 5 ”truccati”con multe che si aggirano intorno ai 30.000 euro per ogni verbale il costo e’di 6.000 euro.Qualcuno si e’chiesto se la maggioranza che guidava il comune qualche anno fa,avesse affrontato la questione con serieta’??ai lettori le dovute risposte.

Foto;Comune di Cerignola(Fg)

1 2 3 179